"Viperetta" Ferrero, prove tecniche di baci post Covid con la moglie Manuela. E Ciufoli riscopre il "nasone"

Massimo Ferrero (aka Viperetta) produttore cinematografico e proprietario della squadra di calcio di serie A Sampdoria e la moglie, Emanuela Ramunni
Massimo Ferrero (aka Viperetta) produttore cinematografico e proprietario della squadra di calcio di serie A Sampdoria e la moglie, Emanuela Ramunni
3 Minuti di Lettura
Domenica 7 Giugno 2020, 17:58 - Ultimo aggiornamento: 18:45

A lezione di bacio tra congiunti dopo il lockdown. Docenti: Massimo Ferrero (aka Viperetta) produttore cinematografico e proprietario della Sampdoria e la moglie, Manuela Ramunni (aka Lady Sampdoria) grande appassionata della compagine blucerchiata già in tempi non sospetti. I due piccioncini sono stati "scoperti" da Rino King Barillari sabato notte - 6 giugno 2020 - all'uscita dall'esclusivo ristorante Camponeschi a piazza Farnese. Nel cuore di una splendida Roma semideserta i due si sono mostrati ligi alle regole della prudenza. Entrambi indossavano le mascherine, ma non hanno esitato - da congiunti - a dare lezioni di baci - con e senza la copertura facciale anti Covid - come esperimento di ritorno alla vita (quasi) normale.

LEGGI ANCHE:

Carlo confessa: «Mi manca papà, sono molto triste». E ripartono i rumors sulla morte del principe Filippo

Beccato dall'obiettivo del King anche l'attore e doppiatore Roberto Ciufoli: così mattiniero - oggi 7 giugno 2020 - da non trovare un bar aperto in via della Scrofa. Si è perso d'animo il bravo componente della Premiata Ditta? Manco per idea. Ed ha placato la sua sete ad una delle tante e caratteristiche fontanelle della Capitale (i "nasoni"). Commentando: «King, abbiamo l'acqua più buona del mondo!!!». 

Tra le iniziative per ritrovare una prudente normalità capitolina va annoverata anche quella Galleria Monogramma di Via Margutta, la strada dell'arte conosciuta (e invidiata) nel mondo, che ha lanciato una mascherina "griffata" (riproduce la targa in marmo della via) per clienti e visitatori. La strada dell'arte, famosa per il film Vacanze Romane, ha avuto come residenti illustri Federico Fellini, Giulietta Masina, Anna Magnani, Giorgio de Chirico. 

Ed è riapertura anche per lo storico mercatino très chic di Borghetto Flaminio - Rigattieri per caso di Paolo Quinto ed Enrico Tinarelli - che domenica 7 giugno 2020 - ha spalancato i battenti (e riprenderà con cadenza settimanale) a vip - acquirenti e venditori per un giorno - e comuni mortali appassionati di vintage, bric-à-brac, modernariato e antiquariato. Con guanti e mascherina!

© RIPRODUZIONE RISERVATA