Elena Santarelli al Bambino Gesù
fan al vetriolo: «Ti fai pubblicità»

Sabato 22 Settembre 2018 di Emiliana Costa
Elena Santarelli e la foto con le dottoresse del Bambino Gesù, fan al vetriolo: «Ti fai pubblicità». E lei si infuria

Elena Santarelli è davvero una super mamma. Con coraggio affronta la malattia del suo supereroe, il figlioletto Giacomo. La showgirl ha testimoniato sempre con grande garbo e tatto la battaglia che la sua famiglia sta combattendo. E ieri ha deciso di ringraziare, con un post su Instagram, due delle dottoresse del Bambino Gesù, dove il piccolo Giacomo è in cura. Ma alcuni commenti l'avrebbero fatta infuriare.
 

 

Scrive una follower: «Il mondo dell'ospedale non è il mondo dello spettacolo, è un mondo umile e se vuoi ringraziare i medici, che non fanno altro che il loro lavoro, seguendo la loro vocazione, non c'è bisogno di renderlo pubblico». A stretto giro, arriva la risposta di Elena Santarelli: «Invece serve. Hai visto foto di mio figlio senza capelli? Hai visto foto di mio figlio mentre fa la chemio? Hai mai visto una foto in cui piango e cerco di fare pena alla gente?...Io porto il sorriso perché è il mio più bel vestito».




E a chi l'avrebbe criticata, sostenendo che in genere i personaggi famosi sarebbero trattati con maggior riguardo, Elena Santarelli ha risposto con fermezza: «Mi sale un nervoso e non dovrei... Sempre con questa storia del vip e del povero comune mortale. In quel reparto siamo mamma Elena e papà Bernardo, come tutti gli altri. Siamo tutti uguali. Non do loro la mancia a fine giornata. Sono carine con tutti i bambini e i loro genitori».

Sono tantissimi i fan di Elena che la sostengono con affetto e si schierano dalla sua parte, inviandole auguri di pronta guarigione per il suo piccolo supereroe.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Accanto a me la dottoressa Cacchione Antonella @antomaxriccarfede (oncoematologa del dh -day hospital @ospedalepediatricobambinogesu ) e @elsa_bianchini caposala day hospital di oncoemtaologia dell’OPBG (lavora da 33 anni in qs reparto ).Voglio ringraziarvi pubblicamente per quello che fate,per il vostro lavoro e per la vostra pazienza con noi genitori,seguite 100/120 bambini al giorno -12 ore no stop con tanta grinta e sorriso stampato sui vostri volti,così come le infermiere/i che lavorano con voi in questo reparto (grazie ❤️).Per chi non lo sapesse il day hospital di oncoematologia e ‘ quel reparto dove vengono somministrate le terapie ai nostri figli in giornata e poi si torna a casa depennando una chemio in meno sul calendario ;-)🙏🏻.grazie di cuore da mamma Elena e sono sicura che ci sono tante altre mamme che come me vi vogliono bene. Ovviamente nel dh di oncoemtaologia ci sono tanti altri dottori che lavorano con grinta e positività,io ho deciso di pubblicare la dottoressa cacchione perche ‘ e ‘ lei che si occupa di noi quando veniamo qui ❤️ e poi perché fai parte del comitato scientifico del @progettoheal

Un post condiviso da Elenasantarelli (@elenasantarelli) in data:

Ultimo aggiornamento: 17:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA