Porto Sant'Elpidio, accordo fatto
tra Marcotulli e Felicioni

Accordo fatto tra Marcotulli
e Felicioni, saranno insieme
al ballottaggio
PORTO SANT'ELPIDIO - Chi pensava a trattative fiume è stato smentito dai fatti. L’accordo tra Giorgio Marcotulli, aspirante sindaco di centrodestra, e Alessandro Felicioni, civico sconfitto al primo turno ma titolare di un bel bottino di voti, è stato fatto. A tempo di record. 

Prima del ballottaggio verrà ufficializzata la squadra del cambiamento pronta a governare la città ma già ieri sono trapelate le prime indiscrezioni. Tre i posti rivendicati dai civici: in caso di vittoria Felicioni sarà vice sindaco e assessore al bilancio e nell’esecutivo potrebbero entrare anche Gianvittorio Battilà come assessore all’urbanistica e Monica Genovese ai servizi sociali. Ma non si esclude anche un Pierpaolo Lattanzi, il più votato della coalizione. Insomma, la trattativa sul punto non sarebbe ancora chiusa e al di là dei rumors non ci sono ancora notizie ufficiali comunicate né da Felicioni né da Marcotulli.

 «Non siamo andati insieme al primo turno e in questo modo abbiamo offerto una scelta in più all’elettorato - dice Marcotulli - il risultato del voto ha fatto chiaramente capire che la comunità vuole il cambiamento e in tal senso ci sono due realtà vicine, equilibrate che oggi sono insieme». Marcotulli dice che il passo indietro delle due coalizioni è necessario per farne due avanti insieme e scatta l’applauso del pubblico. «Abbiamo trovato il modo per sederci ancora una volta e ridiscutere, ma non è stato difficile ed è nato l’accordo». 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 14 Giugno 2018, 07:15 - Ultimo aggiornamento: 14-06-2018 07:15

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO