Si rifiuta di fare sesso di gruppo e viene violentata dal branco a 15 anni, choc a Ostia: il fidanzato rimasto a guardare

Si rifiuta di fare sesso di gruppo e viene violentata dal branco a 15 anni, choc a Ostia
Si rifiuta di fare sesso di gruppo e viene violentata dal branco a 15 anni, choc a Ostia
2 Minuti di Lettura
Giovedì 29 Settembre 2022, 13:32

OSTIA  - Si rifiuta di fare sesso di gruppo e loro la violentano tenendola ferma a turno. Vittima una ragazzina di 15 anni attirata in una trappola dal fidanzatino di un anno più grande. L’episodio è accaduto a Ostia circa un anno fa quando il 16enne convince la ragazza a salire in auto con alcuni suoi amici, tra cui due maggiorenni. Uno di questi lo conosce e si fida. Quando sono a bordo le chiedono di fare sesso di gruppo, ma lei rifiuta e scatta la violenza. La tengono a turno e abusano della 15enne, mentre il fidanzato rimane a guardare.

Solo qualche giorno dopo la ragazzina si confida con la mamma e insieme denunciano tutto ai poliziotti del X distretto di Ostia. Scattano immediatamente le indagini che un paio di settimane fa portano all’arresto dei due maggiorenni. Indagato, invece, l’ormai ex fidanzatino. Le verifiche degli agenti però proseguono. Al vaglio le chat dei telefonini della vittima e degli indagati per chiarire la posizione di un terzo ragazzo che potrebbe aver partecipato alla violenza. Sotto la lente d’ingrandimento anche il diario e i quaderni della 15enne.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA