Covid, cambiano i parametri per la scelta dei colori: in arrivo misure più stringenti, ipotesi zone rosse nei weekend

Domenica 3 Gennaio 2021
Covid, cambiano i parametri per la scelta dei colori: in arrivo misure più stringenti, ipotesi zone rosse nei weekend

Dal 7 gennaio torna il sistema di suddivisione delle Regioni italiane per "colori". Zone rosse, arancioni e gialle come prima del decreto natalizio che ha uniformato le regole per tutto il Paese. La riunione della cabina di regia è al momento stata fissata all'8 gennaio quindi, salvo cambiamenti, fino a quel giorno tutte le Regioni - scrive Evangelisti sul Messaggero -  ripartiranno dal colore giallo per poi adeguarsi a quanto verrà deciso.

Ma anche il provvedimento che regola i 21 parametri per la valutazione del rischio nelle Regioni è in scadenza: data 15 gennaio. Questi potrebbero essere riconsiderati in maniera più stringente, abbassando la soglia dell'indice Rt per passare negli scenari arancione e rosso. Al momento, con un Rt superiore all’1,25 le Regioni rischiano di passare in fascia arancione. Se l'indice va oltre l’1,50 può scattare la fascia rossa. I tecnici vorrebbero abbassare a 1,1 il valore dell’Rt per far scattare le prime contromisure, in modo da intervenire prima che la situazione precipiti. Il dato andrebbe però valutato unitamente a l’incidenza, vale a dire il numero di nuovi casi positivi ogni 100mila abitanti negli ultimi 14 giorni.

Altra ipotesi quella di istituire zone rosse nei fine settimana valide per tutto il Paese. In questo caso, varrebbero le regole ormai note: bar, ristoranti, negozi e centri commerciali chiusi, limitazione degli spostamenti a quelli necessari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA