Ora legale tutto l'anno, i medici: «Risparmio di un miliardo di euro ed effetti positivi sulla salute»

Secondo la Società Italiana di Medicina Ambientale (Sima) la proposta potrebbe tagliare 200mila tonnellate di Co2 all'anno

Ora legale tutto l'anno, i medici: «Risparmio di un miliardo di euro ed effetti positivi sulla salute»
Ora legale tutto l'anno, i medici: «Risparmio di un miliardo di euro ed effetti positivi sulla salute»
4 Minuti di Lettura
Giovedì 1 Settembre 2022, 17:09 - Ultimo aggiornamento: 2 Settembre, 07:57

Il prossimo 30 ottobre sposteremo le lancette degli orologi indietro di un'ora per tornare all'ora solare. Ma c'è chi dice no: la Società Italiana di Medicina Ambientale (Sima) ha infatti chiesto al Governo di istituire l’ora legale tutto l’anno, abbandonando il passaggio ora legale/ora solare che definisce obsoleto. Il motivo? Conservare l'orario "estivo" ci consentirebbe di guadagnare un'ora in più di luce solare al giorno, con un notevole risparmio energetico e anche con un impatto positivo sulla salute di tutti, soprattutto dei bambini.

Una scelta che è anche condivisa in Europa. Il Parlamento Europeo nel 2018 ha approvato con l‘84% dei voti favorevoli l’abolizione dell’obbligo del cambio di orario due volte l’anno, lasciando di fatto liberi i vari Stati di scegliere se optare per l’ora solare o legale.

 

Risparmio di 1 miliardo di euro in 2 anni 

«Il passaggio permanente all’ora legale consentirebbe di guadagnare un’ora di luce e calore solare ogni giorno e, considerati gli attuali prezzi del gas, determinerebbe nel nostro paese risparmi sui consumi di energia stimabili in circa 1 miliardo di euro solo nel primo biennio»spiega il presidente SIMA, Alessandro Miani. Una cifra considerevole se si pensa alle numerose proposte fatte per tagliare i consumi energetici, dai razionamenti del gas alle imprese, il sabato in dad per le scuole e la riduzione dei riscaldamenti nei luoghi pubblici già dall'autunno.

Prima dell’impennata dei prezzi del gas, Terna ha quantificato in 420 milioni di kilowattora l’energia elettrica risparmiata nei 7 mesi del 2022 in cui è in vigore l’ora legale, con un minor consumo di elettricità in 15 anni pari in Italia a 10 miliardi di kilowattora, per un totale di 1,8 miliardi di euro risparmiati grazie all’ora legale.

Energia, il piano per l'inverno di Cingolani: termosifoni a 19 gradi e accesi un'ora di meno

I vantaggi per la salute 

Tra i vantaggi del mantenimento dell'ora legale c'è il fatto che si risparmia energia, e quindi si inquina di meno. Non spostando le lancette dell'orologio insomma, potremmo tagliare le emissioni climalteranti per un totale di 200.000 tonnellate di CO2 all’anno, il che avrebbe anche effetti positivi sulla salute umana. 

Il pediatra: «nei bambini cambio dell'ora può alterare sonno e umore»

Tra i sostenitori dell'ora legale tutto l'anno c'è anche il pediatra Italo Farnetani, professore ordinario dell'università Ludes-United Campus of Malta, che pone l'attenzione sulla salute dei più piccoli. Il cambiamento di orario infatti crea una situazione di stress che determina sintomi in un'ampia fascia della popolazione: Mantenere l' ora legale tutto l'anno sarebbe un modo per evitare questi disturbi all'organismo e favorire la salute spiega il medico.

Secondo motivo per cui sarebbe meglio evitare di cambiare orari è che, soprattutto durante l'inverno, un'ora di luce in più permette di stare maggiormente all'aria aperta, incontrare persone, fare attività fisica e combattere pertanto la sedentarietà e il sovrappeso e l'obesità anche infantile. Sempre dal punto di vista dei piccoli, l'ora di luce in più «è particolarmente utile per gli alunni, che spesso nelle prime ore del pomeriggio devono svolgere i compiti assegnati a casa o, restare in classe per chi frequenta il tempo pieno». 

Infine l'appello è quello di «rispettare i ritmi circadiani dell'organismo». Alterarli e costringere il corpo ad adattarsi nei bimbi può determinare «disturbi del sonno» che si riflettono in «alterazioni dell'umore», conclude.

© RIPRODUZIONE RISERVATA