Incidente in montagna: scivola lungo il sentiero mentre cerca funghi e muore

I soccorritori del Cnsas a Comeglians
I soccorritori del Cnsas a Comeglians
2 Minuti di Lettura
Venerdì 21 Agosto 2020, 14:27 - Ultimo aggiornamento: 16:46
COMEGLIANS - Un uomo di 80 anni, Ezio Mazzilis, abitante a Milano ma residente a Tualis, la frazione di Comeglians (Udine) di cui era originario, è morto per le conseguenze di una caduta mentre stava percorrendo un sentiero che conduce al Monte Crostis in Friuli. Secondo una ricostruzione, l'ottantenne si era incamminato dalla strada che sale alla panoramica delle vette, a circa sei chilometri da Tualis, assieme a un compagno di gita per cercare funghi.

Verso le 16.30 l'anziano si è separato dall'altro escursionista. Da quel momento si sono perse le sue tracce. Alle ricerche hanno partecipato i tecnici della stazione del soccorso alpino di Forni Avoltri, la Guardia di Finanza di Tolmezzo, i Carabinieri e i Vigili del Fuoco. Il corpo dell'uomo è stato individuato ieri sera.

L'uomo ritrovato senza vita a quota 1.450, circa 250 metri a valle della pista forestale che si prende in corrispondenza di un tornante con edicola votiva che si trova a sei chilometri da Tualis, sulla cosiddetta "panoramica delle vette", verso il monte Crostis.

La salma è stata recuperata dall'alto con la tecnica del contrappeso per circa trecento metri dopo la constatazione del decesso da parte del medico del Cnsas.
© RIPRODUZIONE RISERVATA