Effetto quattrozampe: avere un cane
protegge il cuore e allunga la vita

Effetto quattrozampe: avere
un cane protegge il cuore
e allunga la vita
ROMA - I cani fanno la guardia alla salute dei padroni e ne allungano la vita: uno studio dimostra infatti che chi possiede un cane ha un minore rischio di morte per cause cardiovascolari e per altre cause.  Resa nota sulla rivista Scientific Reports, la scoperta è frutto di una ricerca condotta in Svezia su un'ingente mole di dati e mostra che l'effetto difensivo del possedere un cane è ancora più forte per i single, tutti coloro che vivono da soli a qualunque età. I cani più protettivi per la salute sono risultati essere quelli da caccia.


    Lo studio è stato condotto presso l'Università di Uppsala e si è basato su dati relativi a oltre 3,4 milioni di svedesi dai 40 agli 80 anni. I partecipanti sono stati arruolati nello studio a partire dal 2001, quando in Svezia è entrata in vigore una legge che rendeva obbligatorio registrare il possesso dei cani.


    Tutti i partecipanti erano sani all'inizio dello studio e i ricercatori ne hanno monitorato lo stato di salute per oltre 12 anni, registrando tutte le malattie intercorse durante il periodo di osservazione.
    E' emerso che chi possedeva un cane era a minor rischio di morte per cause cardiovascolari ed anche per altre cause. I risultati sono ancor più prominenti per i single: i single possessori di cane hanno un rischio di morte inferiore del 33% rispetto ai coetanei single senza cane; e un rischio di malattie cardiovascolari dell'11% ridotto.
   
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 18 Novembre 2017, 17:13 - Ultimo aggiornamento: 18-11-2017 18:33

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO