Aosta, slavina: travolti sei escursionisti
La valanga per il passaggio sci-alpinista

Aosta, slavina: travolti sei escursionisti La valanga per il passaggio sci-alpinista
2 Minuti di Lettura
Domenica 5 Aprile 2015, 14:35 - Ultimo aggiornamento: 6 Aprile, 13:42
Una valanga è caduta questa mattina nell'alta valle di Bionaz (Aosta) travolgendo un gruppo di sei scialpinisti. Uno è rimasto sepolto sotto la neve, salvato dal Soccorso Alpino Valdostano. La slavina si è staccata nella zona del Col d'Oren nei pressi del rifugio Nacamuli, a circa 3.000 metri di quota.



La valanga è caduta nel canale 'del cessò, proprio sotto punta Hellbronner, a circa 3.000 metri di quota, un ripido passaggio in neve fresca molto frequentato dai freeriders. A causa del maltempo l'elicottero della protezione civile non riescivano a salire in quota e così erano state formate delle squadre per raggiungere la zona a piedi.



È in buone condizioni il ventinovenne milanese rimasto sepolto dalla valanga provocata dal suo stesso passaggio nel canale «del cesso», sotto punta Hellbronner, a circa 3.000 metri di quota. L'uomo è arrivato al pronto soccorso dell'Ospedale Parini di Aosta, con l'ambulanza che lo ha preso in carico a Courmayeur.



«Nell'incidente ha danneggiato gli sci. Le condizioni meteo non permettevano all'elicottero di salire in quota, così è stato portato fino al rifugio Pavillon da una guida che già accompagnava un cliente. Qui, con la funivia, è arrivato in paese», spiega Oscar Taiola, direttore del soccorso alpino di Courmayeur. A dare l'allarme, verso le 10.15, è stato l'amico che sciava con lui e che ha assistito all'incidente dalla terrazza del rifugio Torino.
© RIPRODUZIONE RISERVATA