Angelica Quinzi nell'eccellenza degli studenti italiani: è stata insignita del premio “Alfieri del Lavoro” ieri al Quirinale

Mercoledì 27 Ottobre 2021 di Luigina Pezzoli
Angela Quinzi nell'eccellenza degli studenti italiani: è stata insignita del premio Alfieri del Lavoro ieri al Quirinale

SAN BENEDETTO  - Angelica Quinzi, diplomata con lode lo scorso anno al liceo scientifico Rosetti, è stata insignita del premio “Alfieri del Lavoro”. La studentessa, classe 2002, che vive a Monteprandone ed ha scelto come percorso di studi la facoltà di Scienze internazionali e diplomatiche all’università di Trieste, è dunque tra i venticinque migliori studenti d’Italia premiati per l’edizione 2021 nel corso della cerimonia che si è tenuta ieri al Quirinale, in occasione del conferimento delle onorificenze ai venticinque Cavalieri del Lavoro, nominati il 2 giugno scorso.

 

Una bella emozione per Angelica ricevere l’attestato d’onore e la Medaglia dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Quest’anno la cerimonia ha visto la premiazione di 50 Alfieri del Lavoro: i 25 selezionati per il 2021 e i 25 selezionati nel 2020. «Angelica è stata selezionata come studentessa meritevole per la Scuola normale superiore di Pisa – afferma Stefania Marini dirigente del liceo Rosetti -. Il riconoscimento del Capo dello Stato conferma l’alto profilo della studentessa che ha partecipato in modo costruttivo alla vita scolastica. Brillante, dotata di spiccate capacità logiche e di notevoli intuizione, rappresenta un orgoglio del Liceo e con grande soddisfazione formulo i più sentiti rallegramenti per il percorso futuro, unitamente ai docenti che l’hanno accompagnata nel percorso liceale».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA