Nuovo poligono di tiro
per il Reggimento Piceno

Mercoledì 8 Gennaio 2014
Nuovo poligono di tiro per il Reggimento Piceno
ASCOLI - Il Reggimento Piceno rester con certezza fino al 2018, contrariamente a quanto avverr in altre caserme ormai destinate alla chiusura. Ma l'Arengo ha gi attivato l'operazione salvataggio anche per proseguire il discorso nel futuro, presentando un progetto di riqualificazione del poligono di tiro, a Campolungo, che finirà già nelle prossime ore al vaglio del Ministero della difesa.



Una soluzione predisposta dall’Amministrazione comunale proprio in risposta al diniego sull’utilizzo dell’area di Ripe di Civitella ricevuto dal Reggimento, ora costretto ad addestrarsi in una zona in provincia de L'Aquila con conseguenti costi sopraggiunti a carico dell'Esercito. L'ipotesi proposta dal sindaco Castelli riguarda proprio l'ampliamento della struttura di Campolungo, con un intervento che, complessivamente, è previsto in 430 mila euro ed è stato già inserito nel Piano delle opere pubbliche. Ascoli, dunque, presenterà nelle prossime ore la propria proposta al Ministero per convincere i responsabili a mantenere il Reggimento Piceno anche dopo il 2018. Ultimo aggiornamento: 6 Marzo, 18:29 © RIPRODUZIONE RISERVATA