A Beppe Bigazzi il premio
“Tartufo nero pregiato”

Lunedì 9 Dicembre 2013
A Beppe Bigazzi il premio “Tartufo nero pregiato”
ROCCAFLUVIONE – A Beppe Bigazzi, uno dei maggiori gastronomi italiani, stato assegnato il premio “Tartufo nero pregiato” abbinato a Truffle&Co, la kermesse che per otto giorni ha animato Roccafluvione e il Piceno.

“Il riconoscimento – spiega Patrizia Di Luigi, presidente del Consorzio Elabora – è andato a Bigazzi per le sue ricerche e pubblicazioni finalizzate alla scoperta e alla valorizzazione delle eccellenze in campo enogastronomico. Un grande gastronomo, molto legato alle Marche. Nella sua lunga carriera è stato anche ufficiale dell’Aeronautica Militare e, soprattutto, dirigente dell’Eni e dell’Agip”. A causa di un grave lutto che alla vigilia del premio ha colpito la sua famiglia, Bigazzi non è riuscito a intervenire di persona a Roccafluvione. Cosicché una delegazione di Truffle&Co si è recata a Roma, all’Eur, per la consegna del premio: una ceramica realizzata per la speciale occasione dall’artista ascolana Barbara Tomassini.



La stessa Tomassini ha donato a Bigazzi il riconoscimento: “Ho rappresentato in una ceramica i prodotti del territorio piceno – ha spiegato l’artista – dai tartufi alle mele rosa, dalle castagne ai corbezzoli. Per dipingere ho utilizzato una tecnica personale a rilievo con vetrofusione”. Bigazzi, 80 anni ottimamente portati, ha ringraziato il Consorzio Elabora per averlo premiato in questa prima edizione di Truffle&Co: “Sono molto legato alle Marche, in primo luogo per aver lavorato a lungo all’Eni, guidato da vari presidenti marchigiani a partire da Enrico Mattei. In modo particolare, ad Ascoli torno sempre molto volentieri: conosco il territorio e apprezzo in modo particolare il Sistema Marche, fatto da gente laboriosa e lungimirante che sa tirarsi su le maniche nei momenti di difficoltà. Sono dispiaciuto per non essere riuscito a intervenire a Roccafluvione, ma prometto che verrò di persona a conoscere gli organizzatori del Festival e il sindaco”. Ultimo aggiornamento: 26 Gennaio, 16:31 © RIPRODUZIONE RISERVATA