Ascoli, torna l'incubo del terremoto
Scossa 3.0, studenti in classe in ritardo

Scossa magnitudo 3.0
Gli studenti entrano in classe
con un'ora di ritardo
ASCOLI - Torna la paura nell'ascolano per una scossa di terremoto. Erano le 7,42 quando c'è stata una scossa di magnitudo 3 con epicentro Valle Castellana, comune in provincia di Teramo, ma vicinissimo in linea d'aria al capoluogo piceno. La scossa è stata avvertita ad Ascoli e nei comuni della Vallata del Tronto. Per precauzione gli studenti di molti istituti superiori sono entrati in classe dopo circa un'ora solamente a seguito di sopralluoghi e ispezioni di verifica degli edifici scolastici che comunque non hanno subito alcun danno. La scossa non ha provocato danni nemmeno agli altri edifici e a persone.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 14 Marzo 2018, 10:16 - Ultimo aggiornamento: 14-03-2018 10:16

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO