Arrivano altre due catene commerciali: Lidl aprirà all’ex Moscatelli, Risparmio Casa da Boldrin

Giovedì 23 Giugno 2022
Arrivano altre due catene commerciali: Lidl aprirà all ex Moscatelli, Risparmio Casa da Boldrin

ASCOLI - Altre due importanti catene commerciali nazionali sarebbero pronte ad investire nel capoluogo piceno. Ad integrare l’attuale offerta commerciale presente sul territorio, infatti, avrebbero deciso di scendere in campo con nuovi insediamenti due gruppi rispettivamente della grande distribuzione nel settore alimentare e nel settore dei prodotti per la casa, casalinghi e altro ancora.

 


Nel primo caso, si tratterebbe di un nuovo supermercato che si andrebbe ad aprire, presumibilmente entro il 2023, nell’edificio ex Moscatelli, a Castagneti, dopo che a breve dovrebbero prendere il via i lavori per la demolizione e ricostruzione dell’immobile. Nel secondo caso, invece, si tratterebbe di un’apertura che interesserebbe il piano terra del grande immobile ex Boldrin, a fianco al centro commerciale “Città delle stelle”. Altri segnali in arrivo, dunque, che vanno ad aggiungersi allo sblocco del nuovo supermercato della Magazzini Gabrielli al servizio del quartiere di Monticelli e alla prevista apertura di un’altra superficie di vendita nello stesso settore all’ex deposito Start in viale Indipendenza. Oltreché al progetto di riqualificazione del complesso ex Sime. Per uno scenario commerciale che appare in continua evoluzione. 

È stata già presentata e accolta dall’Arengo, con parere favorevole anche di Piceno Consind, la richiesta di demolizione e ricostruzione dell’immobile ex Moscatelli, a Castagneti, per andare ad insediarci una nuova superficie commerciale. Si tratterebbe, nello specifico, di un investimento previsto dal marchio Lidl, catena della grande distribuzione (già presente con un punto vendita a Villa Sant’Antonio) che è presente in Italia dal 1992 e fa parte del gruppo tedesco Schwarz e ha una rete di punti vendita in 31 Paesi. Dovrebbe trattarsi, dunque, della realizzazione di un nuovo supermercato nella zona della Piceno aprutina. In tal senso, secondo quanto trapelato, i lavori dovrebbero sbloccarsi a breve per poi arrivare all’apertura della nuova struttura commerciale entro il 2023.

L’altro segnale della potenziale ripresa sul fronte commerciale arriva, invece, dalla zona di Villa Sant’Antonio e, per la precisione, riguarda la rivitalizzazione dello stabile ex Boldrin, a fianco del centro commerciale “Città delle stelle”, per anni rimasto praticamente quasi inutilizzato (a parte la presenza soprattutto di uffici al primo piano). Nel caso specifico, ad investire e pronta ad aprire a brevissimo termine sarebbe la catena commerciale “Risparmio Casa”. Un gruppo che, dopo una iniziale esperienza negli anni ’60, ha aperto il primo punto vendita con l’attuale marchio nel 1987. L’azienda, in fase di espansione in tutta Italia, si occupa della vendita di prodotti per la pulizia e cura della casa, bellezza e cura della persona, prodotti per animali domestici, casalinghi, tessile casa, giocattoli, cartoleria, fai da te, accessori auto, piccoli elettrodomestici. Un investimento che va di fatto a rivitalizzare, come detto, quel grande immobile commerciale lungo l’asse attrezzato poco utilizzato. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA