La promozione di Ascoli corre sui binari. Accordo con Trenitalia: sconti nei musei per i viaggiatori

Domenica 22 Maggio 2022 di Luca Marcolini
La pinacoteca di Ascoli

ASCOLI - Opere d’arte e vagoni a braccetto, fino al 31 maggio 2023, per promuoversi a vicenda attraverso un’importante accordo di co-marketing tra Arengo e Trenitalia. I musei civici ascolani, infatti, saranno pubblicizzati, nei prossimi mesi, sul sito della società ferroviaria, a bordo di tutti i treni regionali, sugli schermi delle biglietterie automatiche delle Marche, dell’Abruzzo e dell’Umbria e anche nelle newsletter inviate agli utenti della regione.

 

Di contro, il Comune concederà sconti per l’ingresso nelle strutture museali - inclusa l’interessante mostra al Forte Malatesta “Seitzinger Alchemica” in programma dal 28 maggio al 18 settembre - e pubblicizzerà Trenitalia e le corse di collegamento con Ascoli sul sito istituzionale, su visitascoli.it e su tutto il materiale promozionale all’interno dei musei e nell’ambito dell’esposizione al Malatesta della celebre artista e illustratrice Elisa Seitzinger organizzata dall’associazione Verticale d’arte col patrocinio di Ministero della cultura ed Enit. Un connubio promozionale che vede l’Arengo protagonista, su indirizzo del sindaco Marco Fioravanti nell’ottica della promozione turistica della città, insieme a Trenitalia. 

La scelta dell’Arengo di attivare la partnership con Trenitalia nasce dalla strategia dell’ente per il rilancio dell’immagine cittadina che prevede anche di ricorrere a «campagne pubblicitarie da effettuarsi nei mezzi di trasporto, in infrastrutture e punti di snodo frequentati da viaggiatori, abituali o saltuari, al fine di catturare la loro attenzione e far accrescere il desiderio di visitare il territorio ascolano». Si ritiene che «i treni e le stazioni ferroviarie rappresentino un utile canale ai fini della promozione di eventi e siti culturali grazie alla possibilità di prevedere il passaggio di messaggi pubblicitari nei monitor a bordo treno e di veicolare la pubblicizzazione sul sito delle Ferrovie dello Stato anche delle proposte culturali e degli eventi promossi dall’amministrazione comunale». Di contro, Trenitalia si dichiara interessata ad incentivare l’utilizzo del treno a fini turistici, culturali e per la fruizione del tempo libero. 

L’accordo prevede l’impegno di Trenitalia a sponsorizzare la mostra “Seitzinger Alchemica” e a promuovere l’intera rete museale civica attraverso un’adeguata visibilità sul sito internet www.trenitalia.com, sugli schermi delle emettitrici self service del circuito regionale di Marche, Abruzzo ed Umbria in base al palinsesto di Trenitalia, mediante Rolling page delle self-service nella regione Marche, sugli impianti video e penduli nei dei treni regionali, sulla newsletter che viene inviata ai clienti delle Marche. Di contro, l’Arengo garantirà la massima visibilità delle corse di Trenitalia sul web e all’interno delle strutture museali. Inoltre, concederà sconti sui ticket d’ingresso ai musei civici (di 2 euro su ogni tipologia di biglietto) ai possessori di abbonamenti o di biglietti per treni regionali. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA