Sfilano il cappello griffato a un minorenne. Presi i due rapinatori grazie alle immagini della videosorveglianza

Mercoledì 19 Agosto 2020
Sfilano il cappello griffato a un minorenne. Presi i due rapinatori grazie alle immagini della videosorveglianza

ASCOLI -  Avevano rubato il cappello griffato ad un ragazzo che stava passeggiando per le vie del centro. A distanza di alcuni giorni, al termine di minuziose indagini compiute dai carabinieri di Ascoli, sono stati individuati i due rapinatori a cui lunedì scorso sono stati notificati i provvedimenti cautelari emessi dal tribunale di Ascoli. Si tratta di un ascolano 27 anni per il quale la Procura ha chiesto e ottenuto la custodia cautelare in carcere e di un ventenne di origini romene ma da tempo residente nella città delle cento torri nei cui confronti è stata applicata la misura dell’obbligo di dimora con divieto di allontanarsi nelle ore notturne. 

Entrambi sono già noti alle forze dell’ordine per reati simili, per danneggiamenti e per reati contro il patrimonio. Alcuni giorni fa, i due avevano incrociato per le vie del centro, nelle vicinanze di piazza del Popolo, un ragazzo minorenne con in testa un cappello griffato del valore di circa 300 euro. I due malviventi lo avevano colto di sorpresa e con un gesto repentino gli avevano sfilato il cappello per poi fuggire e far perdere le proprie tracce. Poco dopo, però, il minorenne, accompagnato dal padre, si era recato dai carabinieri per sporgere denuncia e raccontare ai militari dell’Arma quanto gli era accaduto. Sono partiti dal racconto del ragazzo per poi iniziare una attenta attività di indagine che ha consentito di individuare gli autori della rapina. Fondamentali si sono rivelate le immagini riprese dagli impianti di videosorveglianza presenti in gran parte delle vie del centro storico che hanno immortalato alcuni momenti determinanti che hanno consentito la soluzione del caso. 

Decisive anche le testimonianze di alcune persone che hanno assistito a ciò che è avvenuto riuscendo anche a fornire una descrizione dei due giovani malviventi che avevano rubato il cappello. Dopo qualche giorno, i carabinieri della compagnia di Ascoli hanno eseguito i due provvedimenti cautelari nei confronti dei giovani ritenuti responsabili . 

© RIPRODUZIONE RISERVATA