Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Coppia di falconaresi denuncia l'aggressione: «Presi a calci e pugni da due persone in via Cavour»

Coppia di falconaresi denuncia l'aggressione: «Presi a calci e pugni da due persone in via Cavour»
Coppia di falconaresi denuncia l'aggressione: «Presi a calci e pugni da due persone in via Cavour»
2 Minuti di Lettura
Martedì 30 Novembre 2021, 09:15

FALCONARA  - Una coppia di falconaresi, l’uomo di 41 anni e la donna di 46, denuncia di essere stata aggredita nella serata di sabato scorso in centro a Falconara. I due, stando alla denuncia presentata, sono dovuti ricorrere alle cure dei sanitari e l’uomo presentava il volto tumefatto e varie ferite mentre la donna è stata dimessa con 15 giorni di prognosi ed ha riportato la rottura del timpano, un taglio in fronte e dovrà sottoporsi ad un intervento chirurgico

Il 41enne si è rivolto ai carabinieri di Falconara. «Conosco bene chi ci ha aggredito – dice – ed ho denunciato tutto alle forze dell’ordine. Da quando mi sono fidanzato queste persone mi hanno più volte minacciato di farmela pagare perché sto cercando di sottrarre al loro potere la mia ragazza». E racconta: «La mia fidanzata mi aveva chiamato per dirmi se potevo raggiungerla in piazza Mazzini perché voleva venire via con me. Mentre ero all’interno di un locale – dice il 41enne –, si è avvicinato l’uomo che conoscevo e che mi aveva tante volte minacciato ed ha cominciato a urlarmi perché avevo segnalato i suoi soprusi e quelli della sua famiglia ai carabinieri. Gli ho risposto che non avevo paura e che doveva starmi lontano. In un primo momento mi sembrava si fosse allontanato verso la stazione ferroviaria ed io mi stavo dirigendo verso via Cavour quando sono stato raggiunto da due suoi parenti: uno mi ha dato un pugno al volto colpendomi all’occhio destro e l’altro mi ha fatto lo sgambetto e mi ha fatto cadere a terra». Continua: «Poi i due mi hanno riempito di calci al volto e al corpo aizzandomi contro anche un pitbull che mi ha morso alla gamba destra. Ho anche due denti rotti e lo zigomo sinistro fratturato». Le telecamere della zona hanno ripreso con molta probabilità l’accaduto, le immagini sono al vaglio degli inquirenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA