Arcevia, giovane trovato morto
sotto il ponte dei suicidi

Giovane ritrovato morto
sotto il ponte dei suicidi
ARCEVIA - Il corpo senza vita di un giovane è stato trovato poco prima dell’alba sotto il ponte Marconi. Si pensa a un suicidio, visto che quel ponte ad Arcevia, alto in certi punti più di 20 metri, è tristemente noto per essere teatro di drammatici salto nel vuoto: negli ultimi anni c’erano già stati quattro suicidi.




L’allarme è scattato intorno alle 5 e 30 del mattino. Sono accorse le ambulanze del 118 insieme ai vigili del fuoco, ma il giovane era purtroppo morto. Sul posto anche i carabinieri di Arcevia. SI tratterebbe di un ragazzo di 18 anni che stava tornando a caas dopo aver trascorso la serata con gli amici. Secondo quanto si è potuto accertare, il giovane aveva da poco preso la patente e si trovava al volante dell’auto di famiglia. Improvvisamente ha perso il controllo del mezzo dove viaggiava da solo e si è ribaltato. Forse una distrazione o la forte velocità eccessiva all’origine dell’incidente. Così, spaventato per quanto successo, non ha avvertito i suoi familiari, ma ha chiamato un amico per chiedergli un passaggio. Poi il mistero. “Lasciami qui” ha detto al suo amico. Si è fatto lasciare  proprio poco lontano dal ponte Marconi. Poi si è buttato di sotto.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 23 Agosto 2018, 08:43 - Ultimo aggiornamento: 23-08-2018 11:09

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO