Ancona, scontro al distributore
l'area di servizio out per la bonifica

Giovedì 7 Settembre 2017
Le auto dopo lo schianto nell'area di servizio

ANCONA - Perde il controllo dell’auto, entra alla stazione di servizio e si schianta contro una vettura a ridosso della pompa di benzina, distruggendo la colonnina del fai da te. Poteva avere conseguenze ben peggiori rispetto al bilancio di un ferito e due veicoli danneggiati l’incidente avvenuto ieri pomeriggio al distributore ex Eni dell’asse nord sud, all’altezza della galleria Baldì, in direzione Baraccola. Per cause ancora in corso di accertamento, una Lancia Y bianca è piombata come una scheggia impazzita all’interno della stazione, colpendo una Volkswagen Polo e spingendola verso le pompe di benzina. Al volante della Y c’era una donna anconetana. Solo lei è rimasta ferita dal duplice impatto. Secondo i primi riscontri, sarebbe stata colta da un malore improvviso mentre era alla guida della sua utilitaria diretta verso la periferia della città. In questa maniera, avrebbe perso il controllo dell’auto, finendo la sua corsa contro la Polo. Una volto scattato l’allarme, sul posto è immediatamente intervenuta l’automedica inviata dal 118, un pattuglia della Polizia Stradale e una squadra dei vigili del fuoco per mettere in sicurezza l’area dove è avvenuto l’incidente. I pompieri hanno prima lavorato per evitare qualsiasi tipo di combustione che avrebbe potuto innescare la fuoriuscita della benzina e poi hanno transennato la zona con del nastro. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA