Ancona, ragazzo fermato dalla polizia
nascondeva in auto una mazza da baseball

Mercoledì 23 Dicembre 2015
Ancona, ragazzo fermato dalla polizia nascondeva in auto una mazza da baseball

ANCONA - Anche ieri i poliziotti, dislocati in varie zone della citta’, hanno messo in atto un servizio capillare di controlli a “scacchiera”.
I controlli sono stati effettuati con particolare riguardo alle aree dove insistono i centri commerciali, e hanno prodotto risultati piu’ che soddisfacenti: 116 le persone identificate,74 i veicoli fermati, sono i numeri che fanno parte del “bottino” che ha visto anche denunciato un giovane di nazionalita’ italiana con all’attivo precedenti di polizia che, controllato a bordo di un'auto sospetta nelle vicinanze della piscina comunale “Ponterosso”, è stato trovato in possesso di una mazza da baseball in legno, nascosta all’interno del mezzo. Il ragazzo, classe 1993,non ha saputo fornire agli agenti giustifcazioni in merito al possesso della mazza. Stessa sorte è toccata a due donne di etnia rom che, sulla scia di quanto accaduto il giorno prima ad altre due nomadi, azzardavano acquisti “free” in un centro commerciale della citta’, nella speranza rivelatasi poi vana, che stavolta il finale fosse diverso. Ancora una volta la “zampata” delle Pantere si è fatta sentire e le due, classe 1970 e classe 1991 con a carico numerosi precedenti di polizia, sono state prontamente fermate dagli agenti intervenuti e accompagnate in Questura dove, dopo gli accertamenti di rito sono state denunciate per tentato furto aggravato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA