Ancona, lite sul conto, minaccia
il cliente con un fucile: denunciato

Scoppia la lite sul conto
minaccia il cliente
con un fucile: denunciato
ANCONA - Diatriba sul conto, spiana il fucile in faccia al cliente: arma sequestrata e uomo denunciato dai poliziotti delle Volanti.

Litiga col vicino e lo minaccia: due fucili sequestrati e denuncia

L'allarme è scattato intorno alle 15 di ieri, quando perveniva, al 113, la chiamata da parte di un incaricato di una ditta di recupero materiale ferroso. Raccontava di esserci recato in una ditta del posto per saldare l’importo di un acquisto effettuato il giorno precedente quando, ad un certo punto, si è accesa un’animata discussione con il venditore. Che, a un certo punto, gli ha puntato un fucile costringendolo ad allontanarsi.
I poliziotti hanno identificato il venditore, che ha ammesso tutto e consegnato l’arma, evidenziando che si trattava di una carabina di libera vendita ad aria compressa con potenza inferiore ai 7,5 joule e senza proiettili. L'arma è stata sequestrata; l’uomo, un anconetano di 52 anni, denunciato per minaccia aggravata.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 5 Settembre 2019, 16:28 - Ultimo aggiornamento: 05-09-2019 16:28

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO