Ancona, messi in fuga dall'ex fornaio
per vendetta demoliscono la sua Audi

Venerdì 24 Giugno 2016
L'Audi station wagon con il parabrezza in frantumi

ANCONA - Ladri messi in fuga dal padrone di casa, si vendicano prendendo a mazzate la sua Audi. È successo mercoledì sera, poco prima di mezzanotte, in un appartamento all’Arco degli Angeli. Il proprietario (G.S. le iniziali, un sessantenne molto noto in zona per aver gestito in passato un forno) stava dormendo quando ha sentito dei rumori. Si è portato in salotto e quando ha acceso la luce ha intravisto due sagome che armeggiavano in balcone. I ladri, che propabilmente erano arrivati da un campo, si sono dati alla fuga con un gran salto, dileguandosi tra la vegetazione. L'uomo per difendersi non ha esitato a lanciare dal balcone degli oggetti all'indirizzo dei ladri, che prima di abbandonare l'appartamento con un gesto repentino sono riusciti ad afferrare un mazzo di chiavi appoggiato sopra un tavolo. Una volta in strada i ladri hanno provato se nel piazzale antistante l'abitazione dell'uomo ci fosse l'auto parcheggiata. È bastato azionare il telecomando a distanza per illuminare le quattro frecce di una Audi Station Wagon parcheggiata proprio sotto casa. I ladri si sono scatenati prendendola a mazzate. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA