Camion danneggia parte della volta
storica della Porta Santo Stefano

Camion danneggia parte della volta storica della Porta Santo Stefano
1 Minuto di Lettura
Mercoledì 28 Giugno 2017, 06:43

ANCONA - Passa sotto Porta Santo Stefano e distrugge parte della volta storica: cumuli di mattoni caduti e arco chiuso al traffico. Ieri, verso le 12.30, un camion che proveniva dalla Cittadella e diretto in via S.Stefano ha imboccato la porta, una struttura del XIX secolo vincolata dalla Soprintendenza e legata al ricordo della liberazione della città da parte dei soldati polacchi. Dopo un metro, la parte superiore del carico ha urtato contro la volta dell’arco. A cadere sono stati due cumuli di calcinacci, nella parte su via Canale.

L’autista, dopo aver oltrepassato completamente la porta, si è fermato ai lati della strada e ha chieesto l’intervento delle forze dell’ordine. Sul posto Polstrada e i vigili del fuoco che hanno messo in sicurezza la zona, accatastato le parti cadute e transennato l’area. Ad intervenire, anche i tecnici del Comune e l’ingegnere capo Lucchetti. L’arco è stato interdetto al traffico e ai pedoni. Una limitazione ulteriore alla viabilità se si pensa che le strade vicine, come via Veneto e via Rodi, in questi giorni sono interessate dai cantieri per interventi di asfaltatura e tubature idriche. Il passaggio tornerà accessibile, forse già oggi, quando verranno montati dei sostegni temporanei per sorreggere la volta. Per gli interventi definitivi la parola dovrà passare alla Soprintendenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA