Dieta dell’anguria, quanta mangiarne per perdere una taglia in una settimana

Martedì 3 Agosto 2021
Video

Quando arrivano le alte temperature in molti si rifugiano nella frutta estiva: pesche, albicocche, fragole, melone. Ma soprattutto l'anguria: succosa, dolce e sfiziosa, è certamenta una gioia per il palato nei mesi più caldi dell’anno. E se questo non fosse abbastanza, occorre sapere che fa anche dimagrire, perché fa bruciare i grassi e reidrata l'organismo. Se mangiata con il giusto equilibrio si può dire infatti addio al gonfiore della pancia, alla cellulite e alla ritenzione idrica, che solitamente mettono in crisi gli uomini e le donne che in questi giorni combattono ancora con la prova costume.

 

La dieta dell'anguria

 

Ma in quanto tempo si possono ottenere questi risultati con la dieta dell'anguria? Anche - solo - una settimana, perché è ricca di vitamine e di minerali (una fetta di 100 grammi continere in media tre le 16 e le 30 calorie). Foto: Shutterstock Music: "Summer" from Bensound.com


NON ESAGERARE CON IL COCOMERO, GLI 8 EFFETTI COLLATERALI CHE IN POCHI CONOSCONO: ECCO COSA RISCHI

 

 

Ultimo aggiornamento: 08:38 © RIPRODUZIONE RISERVATA