Roma-Udinese 1-0, decide Abraham. Rosso a Pellegrini, salta il derby

Giovedì 23 Settembre 2021 di Ugo Trani
Roma-Udinese 1-0

La Roma, faticando e soffrendo, va comunque a dama: 1-0 contro l'Udinese all'Olimpico, con la prima rete di Abraham in campionato all'Olimpico.  Mourinho si piazza al quarto posto dietro le grandi, replicando ai successi del Napoli, dell'Inter e del Milan. Zona Champions, per andare sul concreto. Domenica il derby, con 4 punti di vantaggio sulla Lazio. Ma senza il capitano: Pellegrini prima del recupero ha preso il secondo giallo e ha dunque ricevuto il rosso dalll'arbitro Rapuano. Decisione che fa discutere e che porta lo Special One a chiedere il cambio di regolamento.

SENZA ROTAZIONE

Fino al gol di Abraham, la Roma ha giocato con pazienza e qualità. Ha controllato e ha attaccato. Sullo 0-0 palo scheggiato da Mkhitaryan e colpito da Zaniolo. Poi, già prima dell'intervallo, si è fermata. E nella ripresa è calata definitivamente, rischiando di subire il pari. Stanchezza e non timidezza. Mourinho, del resto, insiste sempre sugli stessi titolari. L'unico cambio, dopo il ko di Verona, Mkhitaryan per Shomurodov. Il ritmo, decente nel primo tempo, diventa fiacco. La conferma dalla superiorità al minimo nel possesso palla: 52 per cento.

LINGUA DI FUORI

Calafiori, criticato da Mourinho prima e dopo la gara, è decisivo con la discesa per la rete di Abraham. Ma è l'immagine della Roma che non è brillante e quindi fatica, a prescindere dal comportamento dell'avversario. Anche Karsdorp è stanco. Stesso discorso per Zaniolo, Mkhitaryan, Pellegrini, Cristante e lo stesso Abraham. Lo Special One ne dovrà tenere conto per il derby di domenica.        

 

2° TEMPO

90' - Fischio finale dell'arbitro: la Roma vince 1 a 0.

72' - Gran parata di Rui Patricio, che salva il punteggio sulla conclusione insidiosa di Deulofeu.

68' - Soppy appena entrato si rende pericoloso nell'area giallorossa, ma il suo destro dopo un doppio dribbling si spegne alto sopra la traversa.

50' - Ci prova l'Udinese, ma il colpo di testa di Becao dopo un cross dalla destra finisce alto.

46' - Fischio dell'arbitro, che da avvio alla ripresa.

1° TEMPO

45' - Duplice fischio dell'arbitro che manda le squadre negli spogliatoi per la pausa breve sul punteggio di 1 a 0.

36' - Gol del vantaggio giallorosso, è Tammy Abraham a sbloccare il punteggio. Calafiori fa una grande discesa sulla sinistra, e di forza si impone sul difensore dell'Udinese. Sulla sua palla in mezzo l'inglese, quasi cadendo, insacca in rete di tacco.

20' - Zaniolo ci prova da fuori area, ma il suo tiro finisce fuori di poco alla destra di Silvestri.

17' - Pellegrini ci prova da fuori, ma il suo destro si spegne centrale tra le braccia del portiere dei friulani Silvestri.

8' - Secondo palo giallorosso, ancora su sviluppi di calcio d'angolo. Cristante spizza sul primo palo e imbecca Zaniolo, che però molto defilato di testa può solo colpire il palo.

4' - Prima occasione per la Roma, che sugli sviluppi di un calcio d'angolo manda a calciare dal limite dell'area l'armeno Mkhitaryan, il cui tiro scheggia il palo esterno.

1' - Fischio d'inizio di Antonio Rapuano, che dà avvio a Roma-Udinese.

Non c'è due senza tra, me il sei senza sette ci sta eccome. La pioggia di Verona ma soprattutto l'Hellas hanno fermato la prima corsa matta di Mourinho e della sua Roma verso un trofeo che manca da esatti vent'anni, dopo 6 vittorie consecutive tra Serie A e Conference League che avevano fatto anelare i tifosi giallorossi al più glorioso dei cammini trionfanti, già da ora che la stagione 2021/2022 ha compiuto appena appena il primo mese di vita.

Ma tant'è che una sconfitta non fa mai male in certi casi, e forse questo è uno dei migliori: troppa euforia, sicuramente quella sana che scioglie i nervi e allenta le tensioni, ma anche la stessa che ti fa perdere di vista debolezze e criticità. Lo Special One lo sa, e in tutte le interviste lo ha sempre ribadito, ricordando che bisogna esser squadra soprattutto nelle notti di tempesta. E ora è arrivata.

L'Udinese alle porte dell'Olimpico per ripartire, non certo il più proibitivo degli avversari ma sicuramente uno dei più probematici: Luca Gotti è il classico allenatore che fa i modo che il suo 11 snaturi il modo di giocare dell'altrui squadra. E se non hai certezze, poi diventa tutto più difficile. L'incontro sarà diretto da Antonio Rapuano della sezione di Rimini e andrà in scena alle 20.45. Ecco le formazioni ufficiali.

Roma-Udinese, le formazioni ufficiali

ROMA (4-2-3-1): Rui Patricio; Karsdorp, Mancini, Ibanez, Calafiori; Cristante, Veretout; Zaniolo, Pellegrini, Mkhitaryan; Abraham. All. Josè Mourinho

UDINESE (3-5-2): Silvestri; Becao, Nuytinck, Samir; Molina, Pereyra, Walace, Makengo, Udogie; Deulofeu, Pussetto. All. Luca Gotti

Dove vederla in tv e streaming

Roma-Udinese è un'esclusiva Dazn, quindi sarà visibile solo sui canali del colosso britannico. In particolare, da computer sarà visibile sul sito ufficiale, mentre da device mobili (smartphone, tablet, ecc.) sarà fruibile scaricando l'app ufficiale. In alternativa, l'applicazione è scaricabile anche sul televisore di casa se si è in possesso di una smart tv, per gustarsi la partita comodamente dal proprio divano di casa.

Ultimo aggiornamento: 24 Settembre, 07:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA