Lazio-Salernitana 3-0: Immobile, Pedro e Luis Alberto regalano tre punti a Sarri e sorpassano la Roma

Lazio-Salernitana in diretta LIVE alle ore 18. Probabili formazioni e dove vederla
Lazio-Salernitana in diretta LIVE alle ore 18. Probabili formazioni e dove vederla
4 Minuti di Lettura
Domenica 7 Novembre 2021, 12:11 - Ultimo aggiornamento: 23:17

È tornata la Lazio con ampie pennellate di Sarrismo. Sono tornati i tenori, Immobile, Pedro e Luis Alberto, che piegano la Salernitana 3-0, con la collaborazione degli altri big Milinkovic e Felipe Anderson. Ciro e l'ex giallorosso segnano di testa e con un tiro a giro, nei primi 45'; il numero 10 sugella il risultato nella ripresa con un tocco sotto le gambe di Gyomber e un bacio al cielo. Completato il sorpasso sulla Roma, battuta a Venezia nel pomeriggio, al quinto posto.

Al settimo cielo, Lotito, all'Olimpico, insultato per tutta la partita dai tifosi granata, di cui era presidente sino a giugno scorso. Sorride però sopratutto Sarri, in questa domenica pomeriggio, perché ritrova gioco e palleggio, oltre il successo. Certo, Colantuono e i suoi uomini ci mettono tanto del loro, lasciano giocare la Lazio e si affacciano davanti alla porta di Reina solo con i pali di Djuric e Ribery nel secondo tempo. Non c'è però mai storia in campo, Immobile centra pure il 161esimo gol per proseguire la sua leggenda, dopo Piola, nella storia di questo club capitolino. Adesso si punta ancora più in alto. Dopo la sosta, seriamente e concretamente alla Champions

Lazio-Salernitana, la cronaca della partita

SECONDO TEMPO

88' - Palo di Immobile sul finale

86' - Torna in campo Zaccagni, l'esterno entra al posto di Felipe Anderson

79' - Doppio e ultimo cambio anche per la Salernitana, entrano Kechrida e Veseli per Schiavone e Zortea

78' - Doppio cambio, ora, per Sarri: dentro Basic e Lucas Leiva per Milinkovic-Savic e Cataldi (che ha avuto un problema)

73' - Cambio nella Lazio: entra Patric, fuori Luiz Felipe

69' - Lancio lungo di Felipe Anderson che becca Luis Alberto in area: lo spagnolo con un colpo da biliardo firma il gol del tris per la Lazio

 

67' - Cambiamento di fronte, è la Lazio ad andare vicina al gol, ma Felipe Anderson spreca il gol del 3-0

66' - Altra occasione per gli ospiti con Ribery: il francese colpisce il palo

63' - Doppio cambio per Colantuono: entrano Gondo e Coulibaly per Bonazzoli e Obi

55' - Ammonito Obi per un fallo su Milinkovic-Savic

47' - Salernitana vicino al gol: il colpo di testa di Djuric non va a segno

46' - Squadre di nuovo in campo. Cambio per Colantuono: entra Djuric al posto di Simy

 

PRIMO TEMPO

44' - Tentativo di Milinkovic su punizione: il serbo spedisce di poco sopra il sette

36' - Pedro fa tutto da solo: ruba palla alla Salernitana e segna il gol del 2-0

30' - La Lazio, con il solito Ciro Immobile, sblocca la gara dell'Olimpico: cross di Milinkovic in area per Pedro, spizzata per l'attaccante biancoceleste che di testa beffa Belec

25' - Milinkovic ci prova, il tiro è centrale e non preoccupa Belec

17' - Ancora Lazio, ancora Gyomber: il tiro di Immobile viene murato dal difensore della Salernitana

16' - Luis Alberto ci prova dal limite dell'area, il suo tiro viene bloccata con facilità da Belec

12' - Immobile per Milinkovic, il serbo crossa per Pedro ma Gyomber in scivolata salva la Salernitana

11' - Giallo anche per Cataldi, che fa un fallo tattico su Bonazzoli

10' - Sulla punizione conseguente, Cataldi illude i tifosi della Lazio: la palla finisce al lato

9' - Primo giallo della partita per Gyomberg per un fallo su Luis Alberto

1' - Immobile, imbeccato da Luis Alberto, ci prova al volo dal limite dell'area: la palla finisce sopra la traversa

1' - Tutto pronto per il match tra Lazio e Salernitana, dodicesima giornata di Serie A. Fischio d'inizio all'Olimpico

Lazio-Salernitana, le formazioni ufficiali

LAZIO (4-3-3): Reina; Hysaj, Luiz Felipe, Acerbi, Marusic; Milinkovic-Savic, Cataldi, Luis Alberto; Felipe Anderson, Immobile, Pedro. All. Sarri

SALERNITANA (4-3-1-2): Belec; Zortea, Gyomber, Strandberg, Ranieri; Schiavone, Di Tacchio, Obi; Ribery; Simy, Bonazzoli. All. Colantuono

© RIPRODUZIONE RISERVATA