Inter-Spezia 2-1
I gol di Hakimi e Lukaku
per restare a -1 dal Milan

Domenica 20 Dicembre 2020 di Salvatore Riggio
Inter-Spezia 2-1 I gol di Hakimi e Lukaku per restare a -1 dal Milan

Missione sorpasso fallita per l’Inter, anche se a San Siro vince 2-1 contro lo Spezia conquistando il sesto successo di fila. A Reggio Emilia il Milan, invece, batte il Sassuolo e resta a +1. Decisivi i gol di Hakimi e Lukaku nella ripresa. Antonio Conte preferisce far partire Vidal dalla panchina e in mediana si affida ancora al trio Barella, Brozovic e Gagliardini. I nerazzurri sembrano partire forti con tre azioni veloci in 12’. Prima è Ismajli a chiudere su Lukaku, poi Provedel a salvare su Young e, infine, Lautaro Martinez a mandare sopra la traversa con un colpo di testa. Lo Spezia fa così sfogare i nerazzurri, che con il passare dei minuti commette diversi errori di impostazione. La squadra di Antonio Conte resta imbrigliata nella manovra difensiva dei liguri. Ed è per questo che l’ex ct a inizio ripresa inserisce Sensi per Gagliardini. Per dare più imprevedibilità al gioco dell’Inter. E i nerazzurri, infatti, passano in vantaggio con Hakimi su suggerimento di Lautaro Martinez. Sbloccato il risultato, l’Inter costringe lo Spezia a scoprirsi, ma i liguri in fase offensiva si rivelano troppo macchinosi. I nerazzurri ci provano in contropiede senza riuscire a trovare il raddoppio per mettere al sicuro il risultato. Conte si gioca la carta Vidal: il cileno entra al posto di Brozovic. A raddoppiare ci pensa Lukaku su rigore, concesso dall’arbitro Fabbri dopo aver visionato le immagini al Var per un tocco di mano di Nzola. Nel recupero accorcia Piccoli. Finisce 2-1: l’Inter resta sulla scia del Milan, a un solo punto di distanza dalla squadra di Stefano Pioli.

RILEGGI LA CRONACA

FORMAZIONI

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Gagliardini, Young; Lukaku, Lautaro.  All. Conte

SPEZIA (4-3-3): Provedel; Vignali, Terzi, Ismajli, Bastoni; Deiola, Ricci, Mora: Acampora, Nzola, Gyasi. All. Italiano

Ultimo aggiornamento: 17:32 © RIPRODUZIONE RISERVATA