Il City vince la Coppa di Lega davanti agli ottomila di Wembley. Pareggia lo United. Il Barcellona non molla la Liga

Domenica 25 Aprile 2021 di Giuseppe Mustica
Il City vince la Coppa di Lega davanti agli ottomila di Wembley. Pareggia lo United. Il Barcellona non molla la Liga

La Carabao Cup se la prende il Manchester City di Guardiola (per la quarta volta di fila) davanti agli ottomila bellissimi, sempre in piedi, e rumorosi di Wembley. Vincono con merito i Citizens, 1-0 sul Tottenham del 29enne Mason (che ha preso il posto di Mourinho all’inizio della settimana), grazie al colpo di testa del francese Laporte al minuto 82. La squadra del catalano (30° trofeo in carriera per lui) ha dominato. Soprattutto nel primo tempo Dier, per due volte, ha salvato sulla linea prima su Sterling e poi su Foden. Ci hanno provato nei primi 45’ anche Mahrez e Cancelo: nella prima occasione pallone che ha sfiorato il palo; nella seconda ottimo l’intervento di Lloris. Il muro difensivo degli Spurs ha retto fin quando De Bruyne non ha pescato il compagno dentro l’area. Stacco devastante e Coppa di Lega che prende la via di Manchester. E non solo quella, perché Guardiola, con il pareggio dei "cugini" rossi, ha in mano anche la Premier.

PREMIER LEAGUE

Così come la Roma, anche il Manchester United ormai ha solo in testa la semifinale d’andata di Europa League, in programma giovedì all’Old Trafford. I Red Devils pareggiano 0-0 sul campo del Leeds, e adesso i punti di vantaggio del City sulla squadra di Solskjaer sono dieci. Premier League andata e qualificazione alla Champions in cassaforte per i prossimi avversari dei giallorossi. Che oggi hanno faticato e non poco contro la formazione di Bielsa. Il tecnico norvegese dei rossi di Manchester ha fatto poco turnover: in campo quasi tutti i big, con il solo de Gea in panchina per tutta la gara e Pogba e Cavani in campo nella ripresa. Out Martial e Jones per infortunio – non dovrebbero esserci nemmeno giovedì – gli altri, da Bruno Fernardes a Rashford sono scesi regolarmente in campo. E non hanno fatto benissimo.

LIGA

Vince il Barcellona, che aggancia il Real Madrid al secondo posto. Due a uno sul campo del Villarreal per Messi e compagni. L’argentino stavolta non segna e lascia i riflettori al francese Griezmann, autore della doppietta che ha ribaltato il vantaggio iniziale, e bellissimo, di Chukwueze. Partita in discesa nel secondo tempo per i blaugrana dopo l’espulsione, per un’entrata killer, di Trugueros che ha falciato Messi. Da quel momento in poi nessun problema i catalani. Che credono alla rimonta, soprattutto dopo la caduta dell'Atletico, che perde 2-1 a Bilbao. Adesso il vantaggio sul Barcellona è di soli 2 punti, e gli uomini di Koeman hanno una partita in meno. Non basta il momentaneo gol del pari di Savic - che risponde all'ex Torino Berenguer - per strappare almeno un pari. Decide la rete di Martinez al minuto 86. Liga ufficialmente riaperta. E intanto in serata vittoria con "giallo" del Siviglia (2-1) contro il Granada. Succede tutto nel terzo minuto di recupero, quando l'arbitro Bengoetxea fischia la fine. Ma mancavano ancora 60 secondi. E quindi si rientra tutti in campo. Ma il risultato non cambierà. 

Ultimo aggiornamento: 22:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA