Steven Tyler e la cocaina, il frontman degli Aerosmith ricoverato in rehab. Salta il tour, la band si scusa

Giovedì 26 Maggio 2022
Steven Tyler e la droga: ricoverato in una clinica di riabilitazione. Salta il tour, la band si scusa

Steven Tyler e la cocaina. La star ricade nel tunnel della droga e gli Aerosmith sono costretti a cancellare diverse tappe della loro tournée. Il frontman è ora in un centro di riabilitazione ed ha accettato di ricoverarsi volontariamente. In una dichiarazione ufficiale la band si è scusata con i fan e ha detto di essere dispiaciuta per la cancellazione dei concerti di giugno e luglio.

 

 

«Come molti di voi sanno - si legge inoltre sul loro account Twitter - il nostro amato fratello Steven si è impegnato a rimanere sobrio per anni. Dopo un intervento al piede per prepararsi a tornare in scena e la necessità di contenere il dolore durante il processo, ha avuto una ricaduta e volontariamente è entrato in un programma di terapia per concentrarsi sulla sua salute e ripresa».

 

 

 

Tyler, 74 anni, all'anagrafe Steven Victor Tallarico, non ha mai nascosto in passato la sua dipendenza da sostanze stupefacenti. «Nella mia vita ho speso più di 6 milioni di dollari in cocaina», ha raccontato in una recente intervista negli Usa, riportata dal New York Post.

© RIPRODUZIONE RISERVATA