Sanremo 2021, il Festival nel palloncino: in platea ne spunta uno osé. Pausini golden, Elodie senza freni ma lo show non vola: promossi e bocciati

Giovedì 4 Marzo 2021 di Marco Castoro
Sanremo 2021, il Festival nel palloncino: in platea ne spunta uno osé. Pausini golden, Elodie senza freni ma lo show non vola: promossi e bocciati

La strana coppia ha tolto i freni inibitori. Fiorello e Amadeus ormai vanno in automatico. Pronti a divertire e a divertirsi. Rosario si veste da tacchino nero piumato nell'apertura («è lo zainetto di Achille Lauro quando andava all'asilo»), poi con Amadeus nome d'arte Potato, come il direttore artistico confessa di essere chiamato nell'intimità - canta e balla il motivetto sigla nel quale ripetono spesso un ritornello che più o meno fa così: «vogliamo cantare, che bello essere qui a Sanremo». VOTO 7

 


IL PALLONCINO PENE
Il vero vincitore della serata almeno stando ai social è il palloncino a forma di pene che spunta tra i tanti gonfiabili che hanno preso possesso delle sedie. La gag con Fiorello e Amadeus tiene banco per qualche minuto. VOTO 7

 

 


PAUSINI E LA LINGUA DA CAMMELLO
Arriva la star. Laura Pausini. Emozionata («a Sanremo ho sempre la lingua da cammello, cioè senza saliva»), canta il brano che le ha permesso di vincere il Golden Globe, ringrazia Sofia Loren per averla scelta e si esibisce in un trio molto divertente, con Fiorello che fa la batteria alitando a ritmo sul microfono, lei in versione vocalist e Potato Amadeus che si esibisce come cubista. Applausi dalle poltrone vuote, ma con i palloncini. VOTO 8


IL VOLO
Omaggio al maestro Ennio Morricone. Molto sentito ed emozionante. Your Love con l'esibizione de Il Volo è da brividi. VOTO 8


ELODIE
Pazzesca! È l'aggettivo più in voga tra i giornalisti che seguono il Festival. Quando canta e balla ti trascina. Il medley con le canzoni più belle di Bertè, Nannini, Mahmood e Carrà fa davvero tanto Rumore. Si balla perfino sui divani di casa. VOTO 7,5


IL REVIVAL
Fausto Leali è un irriducibile. Ascoltare Mi Manchi ha sempre un suo perché. Gigliola Cinguetti, statuaria, dimostra di non avere l'età che ha. Anche se gli anni passano pure per lei. E Marcella Bella che invece sfoggia la pettinatura di Napo Orso Capo. VOTO 5,5


IL BACIO DI BARRA E SANTAMARIA
Finalmente c'è qualcuno che si bacia a Sanremo. Sono la coppia che accompagna un Achille Lauro, un po' più sobrio del solito. VOTO 6,5

© RIPRODUZIONE RISERVATA