«Portiamo la bambina a vedere i cavalli»
Una trappola per tentare di uccidere la ex

«Portiamo la bambina a vedere i cavalli»
Una trappola per tentare di uccidere la ex
PESARO - L'ha convinta a una gita di Pasquetta con la scusa di portare la figlioletta di 5 anni a vedere i cavalli, ma le sue intenzioni erano ben altre. Voleva ucciderla. E voleva farlo davanti alla bimba. E se ciò non è avvenuto lo si deve soltanto alla reazione della donna e al suo istinto di sopravvivenza che ha permesso a lei e alla piccola di mettersi in salvo e di chiedere aiuto. Un incubo quello vissuto nel pomeriggio di ieri sulle colline per San Nicola, alla periferia di Pesaro. La coppia, di Fano - , sono due giovani coetanei, di 27 anni, italiani - hanno avuto una relazione da cui è nata la bimba ma da tempo le loro strade sono divise. Il giovane ha però continuato a insistere finchè ha proposto a mamma e figlia una gita fuori porta per Pasquetta: "Vi porto al maneggio a vedere i cavalli".

Ma al maneggio non ci sono mai arrivati. Quando ieri l'uomo ha imboccato con la sua utilitaria strada San Nicola, ha fermato l'auto e ha tentato di accoltellare la donna. Un piano premeditato perchè aveva l'arma con sé. La donna si è difesa ed è stata raggiunta solo da dei colpi superficiali che le hanno provocato solo dei lievi tagli. Ha avuto il coraggio di reagire e di scagliarsi contro l'uomo, poi di scappare in strada, prendendo con sè la bimba e chiedere aiuto. Ha gridato tanto finchè un residente della zona, in aperta campagna, ha udito le grida ed è sceso in strada per correre in loro soccorso. Appena in tempo perchè l'aggressore alla guida dell'auto ha tentato di investire il gruppo che si è messo in salvo nella casa dell'uomo, barricandosi in attesa dei soccorsi.

Non era finita. L'ex sceso dall'auto e ormai fuori controllo ha iniziato a urlare che voleva darsi fuoco e che si sarebbe ucciso davanti a lei. Ha preso una tanica dal bagagliaio e un accendino. La donna ha chiamato la polizia, nel frattempo sul posto sono accorsi altri vicini di casa. L'uomo è stato bloccato e arrestato con l'accusa di tentato omicidio. La donna è stata soccorsa e accompagnata al pronto soccorso. Le sue condizioni non sono gravi e se la caverà in pochi giorni.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 22 Aprile 2019, 20:47 - Ultimo aggiornamento: 22-04-2019 20:47

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO