Mercatini tra tipicità e polemiche
Bettini: "Un'accozzaglia di prodotti"

Domenica 2 Novembre 2014
Mercatini tra tipicità e polemiche Bettini: "Un'accozzaglia di prodotti"

PESARO - Weekend ricco di occasioni quello appena passato tra le festività di Ognissanti e dei Defunti.

Tre giorni di strade e piazze piene in città a partire da venerdì pomeriggio con i tanti bambini che in maschera hanno festeggiato Halloween a suon di balli in piazza e lo slogan dolcetto o scherzetto. Ieri dopo una doverosa visita ai propri defunti nei principali cimiteri cittadini con la consueta usanza di un mazzo di fiori come saluto, sin dal primo pomeriggio si è acceso un intenso passeggio cittadino per le vie del centro.

Piazza del Popolo gremita dalle bancarelle del mercatino "L'Autunno in Piazza" che ha visto stand di prodotti tipici, libri, piante, prodotti di erboristeria e artigianato locale. Dal formaggio alla pelletteria, da un libro a un vaso di coccio, tanti prodotti diversi per gusti molto variegati. Se da un lato queste bancarelle, presenti oramai per la maggior parte dei weekend sia estivi che autunnali, sono apprezzate da famiglie, anziani e ragazzi non manca chi invece le critica.

Tra questi il consigliere comunale di Forza Italia Alessandro Bettini che le definisce "accozzaglia di prodotti senza una logica ben precisa". In particolare il consigliere critica il fatto che bancarelle di prodotti alimentari siano collocate a due passi dai monumenti e dai palazzi più importanti della città come ad esempio il palazzo ducale. "Era il caso di trovare loro ben altra collocazione magari in piazza meno di prestigio".

Leggi Corriere Adriatico per una settimana gratis - Clicca qui per la PROMO

Ultimo aggiornamento: 3 Novembre, 11:02 © RIPRODUZIONE RISERVATA