Parcheggio alla Frank primo step: il Comune acquisterà il terreno

Lunedì 18 Ottobre 2021

IL PROGETTO
PESARO Il Comune apre la stagione dei (nuovi) parcheggi. Dopo i lavori avviati sul retro della stazione ferroviaria per aprire una ulteriore area di sosta tra Porta Cappuccina e la ferrovia per oltre 120 posto auto, avanti con il parcheggio al servizio della scuola elementare Anna Frank a Santa Maria delle Fabbrecce, progetto già approvato a inizio estate dal consiglio comunale, per circa 100 posti auto. Dopo il sì al piano di fattibilità tecnica ed economica in questi giorni si entra nel vivo: il primo step è l'avviso pubblico con cui l'Amministrazione comunale procederà all'acquisto dei terreni di proprietà privata su cui realizzare la nuova zona di sosta in località Strada della Pozzetta.
La fattibilità
Anche in questo caso è già stato deliberato l'avvio della procedura di compravendita delle aree private interessate all'intervento. A disposizione ci sono 70mila euro e la negoziazione avverrà tramite il Servizio patrimonio mediante le risorse disponibili all'interno del quadro economico di progetto. A favore dell'intervento la proprietà ha già frazionato il terreno per ricavare i 2,5 ettari al servizio dell'area sosta. L'avviso è già stato pubblicato e ci sarà tempo due settimane per eventuali osservazioni e rilievi che dovranno pervenire al Comune tramite pec. Il progetto rientra nel piano triennale delle opere pubbliche ed è una risposta sia alle necessità dell'istituto, sia ai residenti della zona da sempre molto trafficata e congestionate anche perchè tagliata e attraversata dalla statale 16. Non trascurabile anche la vicinanza con ufficio Postale e cimitero. I 70mila euro a disposizione per l'acquisto dei terreni rientrano nell'intervento complessivo da 440mila euro. Insieme ai 100 posti auto saranno realizzate anche due strade di collegamento, per rendere più fluida la viabilità, illuminazione, rotatoria, marciapiedi. Nella fattispecie l'intervento prevede la realizzazione di un parcheggio a raso, con materiali semipermeabili ed alberature e la relativa strada di accesso che sarà realizzata alle spalle della scuola nell'area compresa tra strada della Pozzetta e strada Caprilino. Assi viari che tramite la nuova infrastruttura saranno collegati tra loro, migliorando l'intera viabilità del Quartiere 5 Cattabrighe-Vismara a partire dall'incrocio di Santa Maria delle Fabbrecce dove sarà realizzata una rotatoria.
I marciapiedi
Previsti inoltre nel progetto un marciapiede di un metro e mezzo di larghezza, le aiuole spartitraffico verdi ed un nuovo impianto di illuminazione a led. Per il Comune il parcheggio fa parte di una scelta strategica che prevede il completamento di un'area scolastica che rimarrà a disposizione del quartiere ancora per diverso tempo. Per anni la stessa Amministrazione comunale ha discusso se fare o meno una scuola a nord della città, ma alla fine ha dovuto prendere atto dei numeri legati alla natalità che non permettono l'organizzazione di una nuova elementare, tanto che la scelta alla fine è stata quella di intervenire sulla Dante Alighieri - con il progetto di demolizione e ristrutturazione - e di mantenere la scuola elementare di Santa Maria delle Fabbrecce. Lo scorso agosto, inoltre, si è sancita la soppressione dell'istituto comprensivo Tonelli con relativa riorganizzazione didattica.
Vai di carroattrezzi
Restando in tema di parcheggi da segnalare che ieri mattina giorno di Stradomenica e del mercato in piazzale Carducci il carroattrezzi è intervenuto per rimuovere oltre una decina di auto tra le vie La Marca e Giansanti conseguenza anche della nuova viabilità legata alla chiusura precauzuonale del tratto di strada che costeggia il palazzo di giustizia fino all'accesso del sottopasso del San Decenzio dopo dovuta ai pannelli del palazzo del Tribunale resi instabili dalle forti raffiche di vento dei giorni scorsi.
Thomas Delbianco
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA