Putin, fonti Usa: «I suoi consiglieri a Mosca hanno paura di dirgli la verità sulla guerra»

A riferirlo è un alto funzionario degli Stati Uniti alla Cnn

Putin, fonti Usa: «I consiglieri hanno paura di dirgli la verità sulla guerra»
Putin, fonti Usa: «I consiglieri hanno paura di dirgli la verità sulla guerra»
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 30 Marzo 2022, 16:27 - Ultimo aggiornamento: 23:56

Putin sarebbe «male informato dai suoi consiglieri» sulla reale situazione della guerra in Ucraina. A riferirlo è un alto funzionario degli Stati Uniti alla Cnn sostenendo che i capi militari russi «hanno paura» di riferire al presidente quanto «male stiano facendo le forze armate di Mosca». «Noi crediamo che Putin riceva informazioni errate dai suoi consiglieri su quanto stia andando male l'operazione dell'esercito e su quanto l'economia russa sia azzoppata dalle sanzioni - spiega il funzionario - perché i consiglieri hanno troppa paura di dirgli al verità».

Allo stesso tempo, le fonti aggiungono «di avere informazioni che indicano che Putin si sente ingannato dai vertici militari» provocano una «persistente tensione tra lo zar e il ministero della Difesa, provocata dalla sfiducia di Putin nella sua leadership». Per esempio, viene sottolineato che Putin non sapeva che l'esercito «stesse usando e perdendo in battaglia reclute, cosa che indica una chiara mancanza di un flusso di informazioni accurate al presidente

© RIPRODUZIONE RISERVATA