Il delisting a Piazza Affari, l’Opa fa centro: le azioni di Tod’s volano in Borsa

Il delisting a Piazza Affari, l Opa fa centro: le azioni di Tod s volano in Borsa
Il delisting a Piazza Affari, l’Opa fa centro: le azioni di Tod’s volano in Borsa
di Massimiliano Viti
3 Minuti di Lettura
Martedì 13 Febbraio 2024, 02:55 - Ultimo aggiornamento: 13:18

SANT’ELPIDIO A MARE Le azioni Tod’s volano a Piazza Affari. Perché l’uscita dalla Borsa di Milano del titolo Tod’s sembra blindata. Ieri, lunedì, all’indomani della notizia dell’Opa a 43 euro, il valore del titolo della società con sede a Casette d’Ete è salito di oltre il 18%, arrivando a 43 euro. Pareggiando dunque l’offerta che L Catterton (veicolo guidato dalla famiglia Arnault) ha lanciato attraverso la nuova società Crown Bidco. Dunque gli investitori hanno comprato azioni Tod’s con la sicurezza di poter rivenderle a 43 euro e incassare il differenziale. Il mercato da un lato ha dato ragione a chi nel 2022 preferì non cedere le azioni ai 40 euro offerti nella precedente Opa. Poi fallita. Dall’altro lato  ha manifestato di credere nella riuscita di questo secondo tentativo di delisting. «Questa volta, a differenza dell'Opa fallita nel 2022, non c'è una soglia minima» spiegano gli analisti di Intermonte. Il delisting dalla Borsa, infatti, avverrà in ogni caso in quanto gli Arnault e i Della Valle si sono impegnati a votare a favore della fusione. I diritti di voto della famiglia Della Valle e dei suoi amici alleati francesi possono esprimere nell'assemblea straordinaria di Tod's un numero di voti sufficiente (i due terzi del capitale con diritto di voto presente in assemblea) ad approvare la fusione.

Così facendo le minoranze che pensavano di resistere, sono in qualche modo “invitate” a cedere le azioni in loro possesso.

Le ragioni

Questo perché in caso di non adesione all’Opa, diventerebbero soci di un gruppo non quotato e quindi con il rischio di ricevere un valore inferiore ai 43 euro. Questo timore dovrebbe spingere alla cessione anche chi è contrario a vendere il titolo a 43 euro. Secondo gli addetti ai lavori, il delisting di Tod's potrebbe consentire maggiori spese di marketing per rinvigorire i marchi del gruppo, nonché mosse più radicali per ripulire la distribuzione. Ma, in un'ottica di una futura cessione dell'azienda al gruppo francese del lusso LVMH della famiglia Arnault, la privatizzazione di Tod’s offre la possibilità di poter concordare un prezzo di vendita senza il parametro della quotazione del titolo. Quale tempistica? Crown Bidco presenterà alla Consob il prospetto dell’offerta entro venti giorni dal 10 febbraio (data dell’offerta). Il periodo di adesione all’Opa avrà una durata compresa tra un minimo di 15 e un massimo di 40 giorni di Borsa aperta, salvo proroghe o eventuale riapertura dei termini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA