Banca Marche in Ubi: stavolta ci siamo
Due diligence per chiudere presto

Mercoledì 9 Novembre 2016 di Andrea Taffi
Banca Marche in Ubi: stavolta ci siamo Due diligence per chiudere presto

ANCONA - Potrebbe essere l’ultima volta che l’odissea delle good bank rimane appesa ai condizionali e alle ipotesi: le quattro casse di risparmio azzerate e assorbite dal governo proprio un anno fa di questi tempi, sembra siano alla svolta definitiva per passare sotto il controllo di Ubi. Secondo quanto risulta al Corriere Adriatico, gli appuntamenti chiave sono il doppio consiglio a Bergamo per i conti trimestrali (oggi e domani) e la decisione finale di Francoforte sul nuovo piano presentato da Bergamo. Le notizie ufficiali per ora si fermano alla ratifica della nuova proroga diramata lunedì dalla commissione europea. Tuttavia l’accelerazione di una settimana fa a colpi di conference call sarebbe confermata indirettamente da fonti finanziarie romane per cui a fronte di nuovi, possibili interessamenti di un terzo fondo americano (dopo Apollo e Lone Star), sarebbe maturato un garbato e non ufficiale rifiuto: siamo ai dettagli, la partita è chiusa. 

I DETTAGLI NEI SERVIZI SUL CORRIERE ADRIATICO IN EDICOLA E SULL'EDIZIONE DIGIT 

Ultimo aggiornamento: 11:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA