Ancona, sciopero avvocati: rimandato
l'inizio del processo per Banca Marche

Sciopero avvocati:
rinviato l'inizio del processo
per Banca Marche
ANCONA – Crac Banca Marche: lo sciopero degli avvocati rinvia l’apertura dell’atteso maxi processo.
Un appuntamento per il quale il tribunale si era preparato attrezzando un’aula ed allestendone un’altra per pubblico e sala stampa. Alla sbarra finiranno i vertici dell’Istituto di credito, 13 imputati a partire dall’ex direttore Lauro Costa  e l’ex direttore generale Massimo Bianconi, con accuse che vanno dalla bancarotta fraudolenta al falso in bilancio fino all'ostacolo della vigilanza e il falso in prospetto. Il processo partirà il prossimo 20 maggio, oggi non è stato possibile per l'adesione di diversi avvocati allo sciopero proclamato dall'Unione delle camere penali
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 9 Maggio 2019, 18:35 - Ultimo aggiornamento: 09-05-2019 18:35

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO