Aeroporto delle Marche, scatta un doppio volo per Trapani con Albastar. Ecco gli orari

Il Boeing 737-809 di Alba Star che collegherà l'aeroporto delle Marche con Trapani Birgi
Il Boeing 737-809 di Alba Star che collegherà l'aeroporto delle Marche con Trapani Birgi
3 Minuti di Lettura
Venerdì 11 Marzo 2022, 03:25

ANCONA - Una conferma che sa di estate, nonostante le temperature. Anche quest’anno l’aeroporto di Ancona sarà collegato con Trapani. Dal prossimo 28 marzo, Albastar – compagnia aerea privata spagnola - darà avvio ai voli sulla continuità territoriale dall’aeroporto di Trapani Birgi versi il Sanzio con due frequenze settimanali, il lunedì ed il mercoledì.

Il volo inaugurale arriverà ad Ancona alle 13.55 e ripartirà alle 14.45 per raggiungere Trapani alle 16.05. Orari che verranno mantenuti per ogni lunedì, mentre il mercoledì, l’arrivo del volo da Trapani delle 8.10 sarà alle 9.35, ed il decollo dal Sanzio è previsto per le 10.25, con atterraggio a Trapani alle 11.45. Una meta che va ad aggiungersi all’altra città siciliana, Palermo, già raggiungibile con Volotea, al poker di Ryanair verso Londra, Cracovia, Dusseldorf e Bruxelless, alla tratta per Monaco operata da Lufhansa ed a quella per Tirana con Albawings. E con l’avvio della stagione estiva, se ne aggiungeranno altre, come Catania dal 1 aprile, ed Olbia e Cagliari, rispettivamente dal 27 e dal 28 maggio, tutte sulle ali di Volotea, come riporta il sito dell’aeroporto. 


L’offerta
Nell’attesa, intanto si festeggia per il ritorno di Trapani. «Il traffico da e per la Sicilia rappresenta un importante segmento per il nostro territorio e questo collegamento va a completare l’offerta dei voli sull’isola», osserva l’amministratore delegato di Ancona International Airport, Carmine Bassetti. Il collegamento bisettimanale diretto a Trapani sarà operato da aeromobili Boeing 737-800NG configurati a 189 posti in classe unica. «Siamo lieti di iniziare la nostra attività di linea dall’aeroporto di Ancona, completando così il progetto della compagnia aerea di operare tutte le rotte previste dal Bando di Continuità Territoriale – il commento di Giancarlo Celani, chief commercial officer & deputy ceo di Albastar -. Auspichiamo di diventare un vettore aereo di riferimento per il territorio». Il collegamento rientra nell’ambito degli oneri di servizio pubblico e saranno garantite tariffe a partire da 57,68 euro da Ancona e da 54,74 euro con partenza da Trapani (tasse e bagaglio a mano del peso di 8 kg ed una borsa piccola inclusi). Ma al di là della stagione estiva, si lavora per agganciare mete “stabili”, non legate solo ad una vocazione turistica, ma anche economica, essendo hub fondamentali in Italia. Parliamo di Roma, Milano e Napoli, scali che potrebbero essere raggiunti con i voli di continuità territoriale, grazie ad un emendamento all’ultima Finanziaria che ha permesso alle Marche di accedere ad un’agevolazione rivolta alle sole isole.

© RIPRODUZIONE RISERVATA