"Città del miele" fa tappa nelle Marche
Due giorni di festa a Montelupone

"Città del miele" fa tappa nelle Marche Due giorni di festa a Montelupone
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 22 Luglio 2015, 16:26

MONTELUPONE - L’estate di quest’anno preannuncia un anno positivo per l’apicoltura.

E in tutta la penisola prende avvio l’agenda italiana delle feste dedicate al miele che prevede una tappa anche nelle Marche. Dalle Regioni dell’arco alpino lungo i territori centrali, sino alle grandi isole prende avvio, come ogni anno, l’agenda degli appuntamenti promossi dai tanti e diversi territori che danno origine e identità ai mieli italiani. L’italia unico paese al mondo che può vantare oltre 60 diverse tipologie di mieli, alcuni dei quali unici, e non ripetibili, proprio in virtù della loro esclusività territoriale.

Per i palati più esperti i grandi mieli della macchia mediterranea, dal corbezzolo al cardo, l’appuntamento è in Sardegna: la terra principe dei cosiddetti ‘mieli amari’. La Sicilia in testa con la Calabria e la Basilicata per i mieli d’arancio, eucalipto e di carrubo. Le coste adriatiche territori ricchi di mieli di girasole e lupinella. Le Regioni del nord con i grandi mieli di montagna dal prezioso rododendro alle melate di bosco.

Ventisei ‘feste del miele’ che puntualmente ogni anno, dall’estate all’autunno, accolgono i visitatori affezionati e turisti con degustazioni, abbinamenti gastronomici di mieli e formaggi, mieli e salumi tipici. E dove, in occasione degli eventi, i ristoranti locali propongono le loro tipicità della cucina al miele. L'appuntamento marchigiano - ApiMarche - è a Montelupone e si svolgerà il 22 e 23 agosto.

Un insieme di eventi che vanta oltre trecentomila visitatori consolidati, rappresentando idealmente la più grande kermesse europea dedicata ai mieli italiani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA