Morto a cento anni il maestro Betto Caraceni. Ha cresciuto generazioni di recanatesi

Lunedì 24 Gennaio 2022
Il maestro Betto Caraceni con il sindaco Bravi

RECANATI - Recanati ha perso il suo maestro. Si sono svolti ieri a Urbisaglia, il suo paese di origine, i funerali del maestro Betto Caraceni. Aveva compiuto cento anni il 20 novembre scorso ed il sindaco Antonio Bravi lo aveva festeggiato ricordando l’impegno avuto nelle scuole della città tra gli anni ’60 e ’80.

 

«Una persona apprezzata e conosciuta - ricorda Bravi - per aver insegnato a generazioni di studenti. Lo avevo trovato molto lucido». Il maestro è morto venerdì scorso all’ospedale di Civitanova. In tanti lo ricordano non solo per la sua attività di insegnante, ma anche per il legame che aveva con la filanda di Urbisaglia, di proprietà di suo padre. Per via del suo lavoro a scuola, poi, si era trasferito a Recanati dove viveva con la moglie Luciana. Lascia anche le figlie Giovanna, Paola e Raffaela, volontaria del gruppo cittadino di protezione civile di cui è stata anche presidente.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA