Macerata, pericolo in viale Indipendenza. L'appello di Marcolini (Pd) mette tutti d'accordo: «Velocità da controllare»

Marcolini (Pd Macerata) «Viale Indipendenza pericoloso subito dissuasori della velocità»
Marcolini (Pd Macerata) «Viale Indipendenza pericoloso subito dissuasori della velocità»
di Nicola Paciarelli
3 Minuti di Lettura
Sabato 1 Ottobre 2022, 06:25

MACERATA - Sicurezza dei pedoni al centro di una mozione che sarà discussa il 10 ottobre, durante la nuova seduta del Consiglio comunale. Il promotore è il consigliere del Partito democratico Alessandro Marcolini, non nuovo alla presentazione di atti sul tema della sicurezza stradale, nello specifico sul tratto di viale Indipendenza, visto che abita in quella zona, ma anche perché tale via di accesso alla città è stata spesso funestata da incidenti stradali, in alcuni casi mortali, come poco più di una settimana fa.

 

Marcolini, a novembre 2021, portò all’attenzione dell’Assise cittadina un ordine del giorno che invitava l’amministrazione «a mettere in sicurezza viale Indipendenza, con speed check strumenti che tutelino i pedoni e gli utenti della strada, al fine di diminuire la velocità dei mezzi in transito e scongiurare gli incidenti stradali, predisponendo anche una maggiore presenza della Polizia Municipale sul posto». L’ordine del giorno fu bocciato e ora il consigliere di opposizione torna alla carica con un atto di maggior peso, ovvero con una mozione, che contiene un impegno per l’amministrazione comunale. 

Mozione firmata anche dai gruppi di opposizione. L’impegno è a «mettere in sicurezza viale Indipendenza apponendo speed check, quindi postazioni fisse per il controllo della velocità con la presenza di pattuglie, e/o telecamere, e/o dissuasori di velocità e/o dossi volti a rallentare l’andamento dei veicoli, o comunque tutti gli strumenti utili a tutela dei pedoni e degli utenti della strada al fine di diminuire la velocità dei mezzi in transito e di scongiurare incidenti stradali, predisponendo anche una maggiore presenza della Polizia Locale». 

Questa la premessa di Marcolini: «Viale Indipendenza – si legge nella mozione - è un lungo tratto di strada urbana molto trafficata per la sua collocazione (è una delle più importanti strade di accesso alla città), per la presenza di numerose abitazioni, esercizi commerciali, circolo cittadino, attività, infrastrutture, che nel tempo ha visto aumentare considerevolmente il transito di veicoli. Il viale è teatro di sempre più frequenti incidenti stradali, anche mortali, che coinvolgono, da anni, sia veicoli tra loro che pedoni, a causa dell’alta velocità. Purtroppo anche di recente, a settembre, si è verificato un incidente mortale». 

«E’, dunque, necessaria, e ancor oggi attuale, una maggiore e mirata attività di prevenzione e controllo, e di messa in sicurezza del viale Indipendenza, volta a risolvere questo grave problema, al fine di mettere in sicurezza i pedoni e gli utenti della strada. É fondamentale – conclude Marcolini - intervenire apponendo in loco tutti quegli strumenti utili e necessari al fine di rallentare la velocità dei veicoli, anche mediante misurazione della velocità e mediante collocazione di dossi rallentatori, come già fatto per altre strade cittadine». Il dibattito sul tema verrà affrontato nel prossimo consiglio comunale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA