Ancora una rottura all'acquedotto di Collattoni a Camerino

Ancora una rottura all'acquedotto di Collattoni a Camerino
Ancora una rottura all'acquedotto di Collattoni a Camerino
di Monia Orazi
3 Minuti di Lettura
Martedì 20 Settembre 2022, 08:09

CAMERINO - Nuova rottura all’acquedotto di Collattoni che rifornisce gran parte della città di Camerino. È lo stesso che a fine agosto ha causato l’interruzione dell’acqua nelle case per tre giorni. Questa volta a dare l’allarme nella tarda serata di sabato sono stati i tecnici dell’Assm, la municipalizzata di Tolentino che ha in gestione anche il servizio idrico a Camerino. 
 

Hanno notato un abbassamento anomalo del livello di acqua all’interno dei serbatoi di accumulo ed hanno subito contattato il sindaco Roberto Lucarelli. Si tratta di un guasto che è stato individuato e per il quale è in corso l’intervento di ripristino. Saranno necessari una serie di interventi per tutta la settimana, per riparare le condotte. Per fortuna al momento l’acqua non è mai mancata in città, ma in caso di emergenza è pronto il piano di approvvigionamento idrico alternativo, in modo da evitare disagi per la carenza idrica. 

Si ipotizza di fare dei turni nella distribuzione, in modo da non lasciare nessuno a secco. «Nella serata di sabato sono stato contattato dai tecnici dell’Assm - dice il sindaco Roberto Lucarelli -, che mi hanno informato che si stava verificando un anomalo abbassamento dei serbatoi di accumulo dell’acquedotto, dovuto ad una nuova rottura su Collattoni. Sin da subito appena i tecnici Assm si sono messi al lavoro per risolvere il problema. Hanno riscontrato alcune rotture all’acquedotto di Collattoni, che richiederanno diversi interventi per essere riparati, programmati nel corso di questa settimana, di cui sarà data notizia alla cittadinanza. Per evitare disagi e carenza idrica lancio un appello ai cittadini, per un uso responsabile e parsimonioso dell’acqua. La portata delle sorgenti sta diminuendo e se il livello calerà ancora saremo costretti a distribuire l’acqua con turni diversi, per le varie zone della città. Al momento per evitare disagi si stanno facendo delle manovre sui serbatoi di accumulo». 

Anche l’Assm ha comunicato che ci potranno essere disservizi, durante gli interventi di riparazione: «Si potrebbero verificare alcuni disservizi alla rete di distribuzione dell’acqua potabile - l’avviso dell’azienda ai residenti -. Si provvederà nelle prossime ore all’organizzazione di un approvvigionamento idrico alternativo. Una volta ripristinate la funzionalità dell’acquedotto ne sarà data tempestiva comunicazione. Assm Spa ringrazia anticipatamente l’utenza per la collaborazione, scusandosi per il disagio arrecato».

© RIPRODUZIONE RISERVATA