Harry e Meghan, medico australiano blocca la registrazione del marchio "Sussex Royal"

Venerdì 24 Gennaio 2020
Harry e Meghan, medico australiano blocca la registrazione del marchio
Harry e Meghan dovranno dare battaglia per avere il marchio "Sussex Royal". Secondo quanto riferito dai quotidiani britannici, un medico australiano, infatti, ha bloccato la procedura di registrazione del brand, presentando una denuncia di opposizione.


Il marchio "Sussex Royal" - che Harry e Meghan sono pronti a lanciare sul mercato attraverso una fondazione - sta attirando un sacco di imprenditori, affaristi e non solo. Si calcola che questo brand potrà muovere milioni di sterline, e così la giovane coppia è stata presa in contropiede da un signore - tal Benjamin Worcerster - che ha già bloccato la loro registrazione.

Secondo quanto riferito dalla stampa d'Oltremanica, Harry e Meghan hanno presentato domanda di registrazione del loro marchio presso l'Organizzazione mondiale della proprietà intellettuale il 31 dicembre, prima dell’annuncio di voler fare un passo indietro dagli obblighi della Royal Family. Il marchio dovrebbe finire su una vasta gamma di articoli tra cui abbigliamento, matite e segnalibri, ma anche usato per promuovere eventi e raccolte fondi di beneficenza e servizi di assistenza sociale in Australia, Canada, Unione Europea e Stati Uniti. La registrazione è stata però bloccata da Benjamin Worcester, medico australiano, che avrebbe prestato servizio anche presso il Servizio Sanitario Nazionale di Londra fino al 2014. I motivi della sua opposizione sono ad oggi sconosciuti. Ma la battaglia si annuncia lunga e costosa anche perché la materia è delicata e complessa. 




  Ultimo aggiornamento: 17:26 © RIPRODUZIONE RISERVATA