Giada De Blanck salva la mamma Patrizia: «Ecco
come l'ho convinta ad andare in ospedale...»

Giada De Blanck salva
la mamma: «Come l'ho fatta
andare all'ospedale»
“Mia madre si è sentita male a Ferragosto, un periodo in cui Roma è deserta e molti medici sono in vacanza”, Giada De Blanck racconta il dramma di fine estate della mamma Patrizia. La contessa infatti è stata portata in ospedale a causa di un’infezione all’occhio che stava per raggiungere il cervello.

Il dramma di Patrizia De Blanck: «Ho rischiato di morire, il pus mi ha sfigurato»




Ora tutto è risolto, ma sono stati momenti difficili: “Le si è gonfiato un occhio – ha spiegato a “Nuovo” -  con una tumefazione estesa a buona parte del viso. Sembrava un'altra persona e si comportava in modo strano: era aggressiva e irrequieta in maniera esagerata, poi aveva momenti di torpore. Ho collegato le due cose e mi sono sentita persa, al punto che spesso scoppiavo a piangere come una bambina. Poi mi sono fatta forza e ho convinto mamma a farsi visitare in una struttura pubblica”.
La diagnosi non era buona: “Il medico le ha detto che era in pericolo di vita, completamente intossicata dall’infezione all’occhio che stava arrivando al cervello. Per fortuna il peggio è passato”.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 20 Settembre 2018, 18:51 - Ultimo aggiornamento: 20-09-2018 21:34

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO