Ora il bollo auto va in pensione
Per ora è soltanto un'ipotesi...

Giovedì 10 Marzo 2016
Ora il bollo auto va in pensione Per ora è soltanto un'ipotesi...

ROMA - Bollo auto come l'Imu? Al vaglio del Governo Renzi ci sarebbe l'abolizione della tassa di proprietà dell'auto nota come "bollo" che gli italiani pagano con cadenza annuale. Il condizionale è d'obbligo visto che si tratta di voci stampa che citano fonti vicine all'esecutivo, al momento non confermate, ma neanche smentite.

Tale misura costerebbe alle Regioni quasi 6 miliardi di euro e quindi richiederebbe la copertura con altrettante risorse. Il premier Renzi potrebbe affrontare la questione, sempre secondo le fonti, forse già in occasione della prossima legge di Stabilità e, comunque entro la fine della legislatura. Ma resta il problema delle risorse da trovare per la copertura.

Non è escluso che si possa iniziare con un alleggerimento del peso su alcune categorie, come auto storiche, passaggi di proprietà o nuove immatricolazioni.  L'ipotesi di abolizione del bollo auto sarebbe molto gradita dai cittadini che non nascondono di amare poco questa tassa, al contrario delle Regioni, perché i governatori sarebbero costretti a battere cassa diversamente se il governo non rimborserà loro il mancato gettito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA