Il violinista Alessandro Ciaramella muore di Covid: aveva 37 anni

Sabato 15 Gennaio 2022
Alessandro Ciaramella

Il Covid fa un'altra giovane vittima in Italia e sconvolge la comunità di Torre del Greco, nel Napoletano. Si tratta di Alessandro Ciaramella, 37 anni, che viveva nella città all'ombra del Vesuvio. Il giovane, molto conosciuto a Torre del Greco perché figlio di noti artigiani di zona, è venuto a mancare lo scorso 11 gennaio. Era un talentuoso violinista. Secondo quanto si apprende, Alessandro Ciaramella era regolarmente vaccinato, ma il virus non gli ha lasciato scampo anche a causa di alcune sue patologie pregresse. Alcuni giorni fa le sue condizioni si sono aggravate, fino al ricovero in ospedale e la morte.

 

Tantissimi i messaggi di cordoglio comparsi sui social per ricordare Alessandro. Tra questi c'è quello dei familiari: «Amici, clienti, questa pandemia non smette di mietere vittime ed oggi, 11 gennaio 2022, abbiamo subito, purtroppo, una grave perdita, un pezzo di cuore se ne va per trasformarsi in una stella grande e luminosa. Domani osserveremo una religiosa chiusura per rendere omaggio ad un instancabile lavoratore. Preghiamo affinché questo incubo finisca, ma nel frattempo continuiamo a vaccinarci, un piccolo gesto può salvarci la vita».

© RIPRODUZIONE RISERVATA