«L'uomo non è mai andato sulla Luna»
La tesi dei complottisti: «Ecco le prove»

«L'uomo non è mai andato
sulla Luna», ecco la tesi
dei complottisti: «Le prove»
I complottisti secondo i quali l'uomo non è mai andato sulla Luna ci riprovano e formulano una tesi che, a loro dire, dimostrerebbe che alcune registrazioni degli astronauti sono un falso. Non lo hanno fatto analizzando il primo allunaggio della storia, quello compiuto il 20 luglio 1969 da Neil Armstrong e Buzz Aldrin, accompagnati da Michael Collins, bensì da una missione successiva del programma Apollo.




LEGGI ANCHE ---> Polvere di Luna raccolta da Armstrong all'asta: fu pagata 995 dollari, ora vale almeno due milioni

Armstrong e Aldrin facevano parte della missione Apollo 11, quella più discussa e messa in dubbio dai complottisti di tutto il mondo. Oggi, però, un utente di YouTube ha affermato di avere prove a sufficienza per dimostrare che le missioni sulla Luna sono un falso, e lo ha fatto analizzando le immagini della missione Apollo 17, l'ultima che portò gli astronauti sulla Luna.





I protagonisti di quella missione, avvenuta nel 1972, furono gli astronauti Eugene Cernan, Ron Evans e Harrison Schmitt. Il video di quella missione è stato analizzato da parecchi complottisti, ma uno solo di loro ha avuto la prontezza di notare che, riflesso sulla visiera del casco di uno degli astronauti, compare un uomo che però non sembra indossare una tuta spaziale. Ne parla anche Fox News.




LEGGI ANCHE ---> Acqua su Marte, la Nasa: "La nostra ipotesi era sbagliata, ecco perché"


L'immagine, per quanto 'zoomata', appare troppo poco chiara per poter dare conforto a questa teoria, che però può essere presa come una simpatica alternativa a quelle di chi, per la missione dell'Apollo 11, aveva parlato di finzioni sceniche scomodando anche un grande del cinema come Stanley Kubrick.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 21 Novembre 2017, 14:11 - Ultimo aggiornamento: 21-11-2017 16:13

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO