Il messaggio del bimbo al suo primo
giorno di scuola commuove il mondo

Giovedì 21 Settembre 2017
Il messaggio del bimbo al suo primo giorno di scuola commuove il mondo e supporta una giusta causa

Ashley Harris Moore è una donna di 35 anni che vive in Gran Bretagna e ha rischiato di morire lasciando il suo bimbo, che oggi a tre anni, ma ora vive grazie alla donazione di organi. Ed è proprio una foto, in cui suo figlio appare sorridente insieme a lei nel suo primo giorno di scuola materna, a commuovere il mondo. Lo racconta il Mirror.



«La mia mamma è qui, per il mio primo giorno di scuola, grazie alla donazione degli organi», si legge nel messaggio scritto su un foglio. Ashley, che soffre sin dalla nascita di fibrosi cistica, ha sempre avuto un'aspettativa di vita non superiore ai 35 anni, a causa delle complicazioni respiratorie provocate dalla rara malattia genetica. Per sopravvivere ha dovuto ricorrere al trapianto di polmoni: trovare un donatore e i fondi per l'intervento non è stato facile ed era stata organizzata anche una piattaforma di raccolta fondi.

Nel frattempo, la donna aveva anche iniziato a soffrire di edema e, sei mesi dopo il trapianto, ha accusato il rifiuto mediato degli anticorpi, che l'ha costretta ad un nuovo e delicato intervento. A due anni di distanza dal calvario vissuto, però, ora Ashley può sperare in una vita più lunga e ha raggiunto il suo scopo: quello di presentarsi insieme a suo bimbo nel suo primo giorno di scuola.

Ultimo aggiornamento: 14:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA