Elena Del Pozzo è morta. Il corpo della bimba di 5 anni fatto trovare dalla madre che ha confessato di averla uccisa lei

Elena Del Pozzo, interrogati i parenti della bambina rapita. L'appello di Piera Maggio: «Liberatela e non fatele del male»
Elena Del Pozzo, interrogati i parenti della bambina rapita. L'appello di Piera Maggio: «Liberatela e non fatele del male»
3 Minuti di Lettura
Martedì 14 Giugno 2022, 11:03 - Ultimo aggiornamento: 13:39

Elena Del Pozzo, la bambina rapita ieri in provincia di Catania, è morta. È stata la madre a fare trovare il corpo di Elena, la figlia di 5 anni di cui aveva denunciato ieri il sequestro da parte di uomini armati. La donna è uscita poco fa dalla sua casa di Mascalucia, con la sua auto, accompagnata dai carabinieri. Poco dopo la donna ha confessato di essere stata lei ad uccidere la bambina. Ma vediamo gli ultimi fatti.

Elena Del Pozzo, i parenti interrogati in caserma

Sono stati sentiti più volte dai carabinieri, nella sede del comando provinciale di Catania, i familiari di Elena, la piccola di cinque anni il cui sequestro è stato denunciato ieri dalla mamma. Sono stati ascoltati i genitori, gli zii e alcuni dei nonni della piccola. Gli investigatori, coordinati dalla Procura distrettuale di Catania, hanno una ricostruzione maggiormente dettagliata dell'accaduto e un quadro più chiaro, anche se ancora non si sbilanciano su un'ipotesi privilegiata.

Elena Del Pozzo, si indaga sul passato della famiglia

Il padre della bambina in passato è stato denunciato per spaccio di sostanze stupefacenti e indagato anche per una rapina, reato, quest'ultimo, da cui è stato poi assolto per «non avere commesso il fatto». La coppia è giovane, poco più che ventenne, ha avuto dei dissidi personali, non apparentemente gravi, tanto che vivrebbero in case separate.

 

Elena Del Pozzo, la famiglia poco conosciuta a Mascalucia

Si sarebbero trasferiti a Mascalucia, nel catanese, 'solo' da qualche anno e per tale motivazione non sono 'molto' conosciuti in paese i familiari della piccola Elena, la bimba di 5 anni rapita nel pomeriggio nella zona di Piano Tremestieri da tre uomini incappucciati che l'avrebbero sottratta alla madre nei pressi dell'asilo. Continuano intanto nel massimo riserbo le indagini senza sosta degli inquirenti che per tutta la notte hanno ascoltato i parenti della piccola.

Elena Del Pozzo, Piera Maggio: «Liberatela»

«Liberate Elena! N️on fatele del male, lasciatela in qualche posto, anche vicino una chiesa, in modo che la sua famiglia possa riabbracciarla! I bambini non si toccano! Tornate indietro sui vostri passi, prima che sia troppo tardi. Abbiate un minimo di pietà per questa bambina». Così, sul proprio profilo Facebook, Piera Maggio, la madre di Denise Pipitone, la bimba di 4 anni scomparsa da Mazara del Vallo il primo settembre del 2004.

© RIPRODUZIONE RISERVATA