Amanti focosi affittano casa, i nuovi vicini
li diffidano: «Gemiti tutto il giorno»

Amanti focosi affittano casa
i nuovi vicini li diffidano
«Gemiti per tutto il giorno»
di Pasquale Guardascione
POZZUOLI - Quei continui gemiti di piacere, a qualsiasi ora della giornata, erano diventati una situazione ormai insostenibile per gli altri inquilini del palazzo. Tanto da spingerli, dopo aver avuto prima diversi colloqui verbali, a far recapitare alla coppia tanto focosa una lettera di diffida scritta da un avvocato. Un gesto che sembra aver sortito gli effetti sperati. I lamenti di piacere per il sesso troppo rumoroso, infatti, al momento sembrano cessati. Siamo a Pozzuoli, in un palazzo della zona alta della città dove tutto questo ha avuto inizio da dicembre scorso, quando la giovane coppia di 40enni, entrambi originari dell'area flegrea, si trasferisce nell'abitazione al terzo piano presa in affitto.

Jesolo, spiaggia di nudisti e sesso libero: adesso il sindaco manda i vigili

Da quel momento la quiete per gli altri inquilini è finita. All'inizio gli altri condomini hanno cercato di prenderla con le buone: «Ve lo chiediamo per piacere, soprattutto perché ci sono molti bambini nel palazzo». Ma la situazione, invece, di migliorare è andata via via peggiorando tanto che i rapporti sessuali tra la coppia si consumavano a qualsiasi ora del giorno e in qualsiasi ambiente dell'appartamento. Frasi spinte, urla di piacere, cigolii del letto, e addirittura colpi sul muro. Così gli altri inquilini esasperati per il disagio hanno preso di faccia i due che però continuavano a non riuscire a contenere la loro passione. Finché non è arrivata la decisione comune di inviare una lettera di diffida. Ma si sa, l'amore di coppia non conosce confini e la passione, anche se al momento contenuta, potrebbe di nuovo scoppiare. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 20 Agosto 2019, 15:50 - Ultimo aggiornamento: 20-08-2019 19:02

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO